Logo testata di vicenza

HomeVicenzaAlla Biennale del Corto di Vicenza il battesimo con Daniele Ciprì e...

Alla Biennale del Corto di Vicenza il battesimo con Daniele Ciprì e in arrivo tanti registi e attori

E’ arrivato anche lui per lanciare la terza edizione della Biennale del Cortometraggio di Vicenza: il regista e direttore della fotografia Daniele Ciprì che fu autore con Franco Marenco della dissacrante “Cinico TV”

Daniele Ciprì
Il regista e direttore della fotografia Daniele Ciprì (già autore con Franco Marenco di Cinico TV e de Lo zio di Brooklin)

“Non voglio sentir parlare di cinema di nicchia: non ha senso. Tutti i grandi registi si sono sempre cimentati con i cortometraggi, non solo all’inizio della carriera ma anche durante: il cortometraggio a volte serve per chiarirsi le idee sulle proprie potenzialità registiche”. Lo ha affermato ieri sera all’inaugurazione al teatro Astra di Vicenza il regista e grandissimo direttore della fotografia italiana Daniele Ciprì, molto legato al cortometraggio e alla bella iniziativa della Biennale di Vicenza: era tra i cineasti che battezzarono la rassegna ideata da Luca Dal Molin già 6 anni fa a Vicenza. Con lui ieri in serata (e stamane dalla Loggia del Capitaniato su Radio Baccalà in diretta e podcast, sulla piattaforma Spreaker.com) anche Gisella Gobbi che ha presentato “Senza Nome”, Olga Tarrico e il produttore Adam Selo di Bologna che hanno presentato “Gas Station”, Alessandro Stevanon con “America” (cortometraggio pluripremiato in Italia e in Europa). Agustì Argelich, direttore artistico del Festival di Badalona (Catalogna) ha presentato in prima nazionale “L’ultimo Torero” che ha prodotto lui stesso.

E ieri sera è stato presentato anche il teaser lungo di “Gotico padano” un film di Roberto Leggio e Gabriele Grotto, entrambi vicentini (ma che lavorano a livello nazionale),ambientato nella pianura del Polesine tra Rovigo e Ferrara. Il film uscirà nel 2022 e il filmato presentato ne ha svelato alcuni aspetti in anteprima assoluta.

Tanti i corti d’autore visti ieri sera e da oggi tutti i pomeriggi al cinema-teatro Astra di Vicenza in contrà Barche fino al 26 settembre prossimo.

Stasera arrivano a Vicenza gli attori Lorenza Indovina, Elisabetta Pellini e Andrea Roncato impegnati domattina in una master class con i ragazzi delle scuole diretto dalla giornalista di Sky Barbara Tarricone.

Tutti i pomeriggi dalle 17 blocco corti nazionali e dalle 18 blocco corti internazionali (lunedì alle 18 eccezione con i corti di Mantova Lovers) e poi le serate: domani lunedì 20/9 con Gianluca e Massimiliano De Serio, mercoledì 22 Gianfelice Imparato, giovedì 23 i premi a Danilo Rea e a Umberto Contarello, venerdì i corti che han vinto il festival di Roma.

Per saperne di più il sito: www.biennalecortovicenza.it
La pagina Facebook della Biennale del Cortometraggio 2021

Olga Tarrico e Adam Selo
Olga Tarrico e Adam Selo, regista e produttore di “Gas Station”

Le più lette