Logo testata di vicenza

HomePadovanoBassa PadovanaBaone, allevamento di polli: il Tar boccia il ricorso e conferma la...

Baone, allevamento di polli: il Tar boccia il ricorso e conferma la linea del no alla nuova struttura

Un allevamento intensivo di 80mila polli all’interno del Parco Regionale dei Colli Euganei? Il Tar del Veneto si pronuncia in favore del Comune di Baone e respinge la richiesta di un privato.

Baone, sindaco Francesco Corso

Il privato aveva chiesto di costruire e due capannoni di 20mila metri cubi a ridosso delle Terme della Val Calaona. La vicenda era partita nel 2018 quando un privato aveva ottenuto dalla precedente amministrazione l’autorizzazione alla costruzione. Da allora però nessun cantiere era stato messo in moto e per questo era stato necessario chiedere nuovamente nel 2021 l’autorizzazione Comunale per procedere. Questa volta però l’imprenditore ha trovato davanti a se un’amministrazione comunale che invece che seguire singoli interessi, si è fortemente schierata dalla parte dei cittadini, del territorio e del piano ambientale del Parco dei Colli Euganei.

Baone, corso respinge la richiesta per la costruzione dell’allevamento di polli

Il sindaco Francesco Corso infatti ha respinto la richiesta di costruzione dell’allevamento, con motivazioni civili, ambientali ed etiche, supportato attivamente dal gruppo Ciwicamente che aveva portato avanti anche una raccolta firme. Il privato per poter procedere dopo il diniego del Comune si era affidato al Tar del veneto che però, ha confermato la scelta di Corso, respingendo la richiesta, con una sentenza a completo favore di Amministrazione e cittadini e condannando il privato al pagamento delle spese legali.

La sentenza del Tar

«Una sentenza che ci fa riflettere» spiega Corso «perchè dobbiamo sempre, come amministratori e cittadini difendere il nostro territorio. Non ci siamo arresi, nonostante i precedenti pareri favorevoli ed abbiamo avuto il coraggio, assieme alla popolazione, di tutelare la salute e l’ambiente, evitando il consumo di suolo l’inquinamento» conclude il primo cittadino. (g.z.)

Le più lette

Soldan srl - HalfPage