mercoledì, 19 Gennaio 2022
More
    Notizie
    HomePadovanoPadova NordCadoneghe, giù le barriere architettoniche: 90mila euro per la sicurezza

    Cadoneghe, giù le barriere architettoniche: 90mila euro per la sicurezza

    Leaderboard

    Novantamila euro per la messa in sicurezza del patrimonio comunale e l’abbattimento delle barriere architettoniche situate nel territorio comunale di Cadoneghe

    Barriere architettoniche

    Il Comune di Cadoneghe ha avviato i lavori per il rifacimento di oltre 1,5 chilometri di marciapiedi, e conseguente rimozione delle barriere architettoniche, in tutto il territorio e più quartieri, interessando più quartieri con la conseguente rimozione delle barriere architettoniche.

    Cadoneghe, gli interventi

    Come hanno illustrato l’assessore alle manutenzioni Nicolò Comis e il sindaco Marco Schiesaro, si andranno a rifare completamente l’aiuola di via Antoniana, in località Mezzavia dove sarà, ripristinato il marciapiede da tempo in dissesto. Si procederà alla riasfaltatura dei marciapiedi di via Franco di fronte all’incrocio con via Loredana, i marciapiedi di via XX Settembre, via Puccini, via XV Aprile, via Di Giacomo, del primo tratto di Via Morante e via dei Mille. Sarà riasfaltato il marciapiede in via Sauro attorno al Parco della Speranza ed eliminata una vecchia rientranza per i bidoni della spazzatura che rappresenta una barriera architettonica. Saranno, poi, rifatti i marciapiedi di via Marco Polo all’altezza dell’ingresso ai condomini dei civici 20 e 22, e il primo tratto del marciapiede di via Ca’ da Mosto.

    Comis e Schiesaro: “Un lungo lavoro cominciato due anni fa”

    “È la continuazione di un lungo lavoro cominciato due anni fa – affermano sindaco e assessore – volto al ripristino e alla sistemazione delle nostre strade e marciapiedi da troppo tempo abbandonate e oggi bisognose di cure. Da sempre sosteniamo che le nostre grandi opere sono le piccole cose, i marciapiedi, le strade, l’eliminazione delle barriere architettoniche. Tutte risposte concrete alle segnalazioni che i nostri cittadini ci fanno arrivare con puntualità”. (n.m.)

    Leaderboard

    Le più lette