Notizie
HomeCronacaDai domiciliari alla cella del San Pio X per cumulo di pene:...

Dai domiciliari alla cella del San Pio X per cumulo di pene: furto, rapina e lesioni

carabinieri montecchio maggiore

Le condanne si accumulano e scatta un ordine della magistratura che dagli arresti domiciliari si trasforma in carcere. Così un uomo di 32 anni che abita a Sovizzo (Vicenza) dove era ai domiciliari, ieri è stato portato in carcere dai carabinieri di Montecchio Maggiore al San Pio X di Vicenza.

Si tratta di C. D. nato ad Arzignano che dovrà scontare tre anni di carcere per i reati di furto in abitazione, furto aggravato e tentata rapina e lesioni aggravate. Reati commessi tra il 2018 e il 2020 tra Castelgomberto e Torri di Quartesolo. (fb)

 

Le più lette