Logo testata di vicenza

HomeVicenzaIl maggiore Bortone da lunedì comanda il nucleo investigativo di Vicenza

Il maggiore Bortone da lunedì comanda il nucleo investigativo di Vicenza

Il colonnello Nicola Bianchi, comandante provinciale dei carabinieri ha presentato assieme al tenente colonnello Alessandro Giuliani (comandante del reparto operativo), il maggiore Stefano Bortone che da lunedì scorso è il nuovo comandante del nucleo investigativo dei carabinieri di Vicenza.

maggiore Stefano Bortone
Il maggiore Stefano Bortone da lunedì comandante del Nucleo investigativo dei carabinieri di Vicenza

Il maggiore Stefano Bortone, 38 anni, è nato a Poggiardo in provincia di Lecce, e si è arruolato giovanissimo frequentando appena 16enne la scuola militare Teulié di Milano, dove ha conseguito il diploma di maturità scientifica. Frequenta poi l’Accademia Militare di Modena e successivamente la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma, laureandosi in giurisprudenza. Ha prestato servizio al 13esimo Reggimento carabinieri “Friuli Venezia Giulia” di Gorizia, partecipando alla missione internazionale umanitaria ad Haiti nel 2010 e, sotto egida NATO, a quella di “peace keeping” in Afganistan nel 2021.

Dal 2013 al 2017 ha retto il comando della Compagnia Carabinieri di Tolmezzo (Udine) e successivamente quello di Palmanova (Udine), fino al 6 settembre, data di arrivo presso il comando provinciale di Vicenza. Dal 13 settembre è ufficialmente il nuovo comandante del Nucleo investigativo dei carabinieri di Vicenza. Il maggiore Bortone prende il posto del maggiore Marcello Capodiferro trasferito al NOE di Brescia.

magg Bortone col Bianchi ten col Giuliani
Da sinistra il maggiore Bortone con il colonnello Bianchi e il ten col Giuliani

Le più lette