Logo testata di vicenza

HomePadovanoPadova EstIn missione da Vigonza per studiare gli Oceani e monitorare le tartarughe marine

In missione da Vigonza per studiare gli Oceani e monitorare le tartarughe marine

A solcare due Oceani e tre continenti con il comandante Sergio Davì c’è anche l’azienda I-Tronik. Si tratta della missione “Ocean to ocean rib aventure”, presentata al Salone Nautico internazionale di Genova

Tartarughe marine
Tartarughe marine

In gommone da Palermo a Los Angeles solcando gli oceani Atlantico e Pacifico tra Europa, Africa e America: 10.000 miglianautiche per un totale di circa 25 giorni di sola navigazione. Scopo della traversata sostenuta da I-TRONIK, azienda di Vigonza, è prelevare campioni di acqua marina per valutare l’eventuale presenza di microplastiche e per effettuare l’analisi delle tracce di metallo oltre a monitorare lo stato delle tartarughe marine in via di estinzione. Partner per l’aspetto scientifico sono l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, il C.Re.Ta.M e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia (IZSSI). La partenza è prevista a metà novembre.

“Il nostro intervento al progetto, con un significativo supporto economico e con la fornitura delle provette necessarie per la raccolta di campioni delle acque per l’analisi delle microplastiche, nasce dalla consapevolezza che sia un dovere socialmente responsabile sostenere la ricerca per la salvaguardia del pianeta a partire dai mari, sempre più minacciati da inquinamento e cambiamenti climatici. Lo scorso anno abbiamo ottenuto la certificazione ISO 14001, norma internazionale ad adesione volontaria, per avviare il progetto di gestione ambientaledell’azienda con un utilizzo consapevole delle risorse e una riduzione significativa di sprechi, emissioni e rifiuti. Una serie di azioni green per coinvolgere e sensibilizzare oltre al nostro interno anche clienti e fornitori. Siamo convinti che la preparazione e la serietà di Davì con i partner scientificirenderà il viaggio un’esperienza di studio e di ricerca a beneficio di tutti”, evidenzia Stefano Germani, fondatore con i suoi due soci Michele Mattei e Lorenzo Rizzoli di I-TRONIK.

Le più lette