Logo testata di vicenza

HomePadovanoBassa PadovanaMonselice, Gianluca Santacatterina e il viaggio tra solidarietà e prevenzione

Monselice, Gianluca Santacatterina e il viaggio tra solidarietà e prevenzione

“Mi hanno salvato la vita. Per questo ho deciso che parte del mio tempo lo avrei dedicato alla divulgazione della cultura della prevenzione” così Gianluca Santacatterina spiega il suo viaggio.

Monselice, centro storico

A marzo scorso, durante una visita agonistica, a Gianluca viene riscontrato un problema cardiaco fino allora ignorato che lo portano all’intervento per l’impianto di un pacemaker. Da qui l’idea di fare qualcosa, di scendere in campo per la solidarietà e la prevenzione. Partito dalla sua città, Schio, l’imprenditore immobiliare è diretto a Ostuni in Puglia, in un percorso in sella alla bicicletta lungo 1000 km.

La raccolta fondi

Un’impresa, quella di Gianluca, che nasce con l’intento di raccogliere fondi per  “Associazione contro l’esclusione”, a favore dell’inclusività delle persone con disabilità nel contesto formativo e sociale. Nei primi giorni del suo viaggio, anche una tappa ai piedi della Rocca.

Monselice, Bedin: “Mi ha fatto molto piacere ricevere la visita di Gianluca”

“Mi ha fatto molto piacere ricevere la visita di Gianluca” ha commentato Giorgia Bedin “un uomo che si sta facendo promotore di valori fondamentali, pienamente condivisi da questa Amministrazione, quali la solidarietà verso i disabili, la prevenzione delle malattie cardiache e il valore dello sport come strumento di recupero psicofisico post intervento o situazioni debilitanti”. Gianluca Santacatterina ha ricevuto il gagliardetto del Comune di Monselice da consegnare alla città di Ostuni all’arrivo. (m.t.)

Le più lette

Soldan srl - HalfPage