Logo testata di vicenza

HomePadovanoBassa PadovanaMonselice: successo per il concorso letterario “Donna chi sei”

Monselice: successo per il concorso letterario “Donna chi sei”

Il primo concorso dedicato alla valorizzazione della figura della donna attraverso letteratura, cultura e pari opportunità volge al termine. La premiazione dei vincitori al Castello di Monselice domenica 19 settembre alle 10.30

Concorso Letterario Nazionale “Donna chi sei”
Concorso Letterario Nazionale “Donna chi sei”

203 poesie e 167 racconti per un totale di 237 partecipanti di tutta Italia: questi i numeri della prima edizione del Concorso Letterario Nazionale “Donna chi sei” indetto si piedi della Rocca.

“Un concorso per promuovere la cultura delle Pari Opportunità attraverso la letteratura e la libertà di espressione” ha precisato Tatiana Mazzucato, presidente della Commissione Pari Opportunità. “E il tema di questa prima edizione vuole appunto essere una riflessione alle pari opportunità attraverso la cultura, che è la base di partenza per ogni vero cambiamento sociale importante. Si tratta di andare alla riscoperta delle donne e del ruolo fondamentale che svolgono da sempre nella vita”.

A esaminare i 370 scritti la giuria presieduta dallo storico, scrittore e poeta Riccardo Ghidotti affiancato da Anna Milva Boselli, già presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Padova, biologa e docente dell’Università patavina, Paolo Malaguti, scrittore emergente con numerose pubblicazioni e finalista al Premio Campiello 2021, Federica Morello, giornalista e scrittrice ed Elettra Solignani, scrittrice, vincitrice del Premio Campiello giovani 2018.

“Si tratta di un successo che va ben al di là di quanto ci aspettavamo. Significa che c’è una grande sensibilità su questo tema, visto il grande numero di opere che sono state esaminate una per una da una giuria altamente qualificata” ha ribadito l’Assessore Francesca Fama “con figure istituzionali e di primissimo rilievo nella letteratura come due finalisti al Premio Campiello. Una giuria che ci ha dato una grandissima soddisfazione sia dal punto di vista umano, che è sempre la cosa più importante, sia dal punto di vista professionale”.

I complimenti ai partecipanti arrivano anche dal presidente della giuria Ghidotti: “Abbiamo letto elaborati veramente molto centrati e scritti bene; molti con una scrittura moderna e fresca ed efficace. Perciò possiamo dire che siamo veramente felici di aver valutato anche dei bravi scrittori e dei bravi poeti emergenti. La letteratura ha un futuro”. Ora non resta che scoprire i nomi dei vincitori che saranno svelati nella cornice del Castello di Monselice durante la 36esima Giostra della Rocca, domenica 19 settembre alle ore 10.30.

Le più lette

Soldan srl - HalfPage