Logo testata di vicenza

HomePadovanoMontegrotto Terme esclusa dalla tariffa unica di Busitalia

Montegrotto Terme esclusa dalla tariffa unica di Busitalia

Busitalia, Montegrotto non ci sta:  la Provincia non ha tutelato i cittadini sampietrini, paghi la differenza dell’aumento del biglietto

Busitalia
Busitalia

Montegrotto Terme esclusa dalla tariffa unica di Busitalia per la Grande Padova non ci sta: non ci sta purché la provincia di Padova quando nel 2016, consigliere con delega ai Trasporti Elisa Venturini, senza coinvolgere i sindaci del comprensorio Euganeo ha scelto di non rappresentare quei cittadini che da lunedì vedranno scaricati sui loro portafogli il peso di questo cambio di servizio. Per andare da Montegrotto Terme a Padova la tariffa del biglietto passa da 2,60 a 3,10 euro. Un costo inaccettabile se si considera che per partire dalla contermine Abano Terme i cittadini pagheranno invece 1,50.

“Questo appalto – denuncia il primo cittadino sampietrino che nel 2016 era stato appena eletto – è stato fatto senza alcun tipo di coinvolgimento dei sindaci. Non siamo mai stati convocati a una sola riunione, mai informati dell’intenzione di portare cambiamenti nelle fasce della tariffazione, e mai abbiamo potuto rappresentare i legittimi interessi dei cittadini delle Terme in questo cambio di tariffazione. Avrebbero dovuto farlo i rappresentanti della Provincia, che invece non lo hanno fatto”.

“Con questo cambio, arriviamo all’assurdo – prosegue il sindaco – di alcune strade di confine tra il Comune di Montegrotto e quello di Abano dove il biglietto di fatto vedrà più che raddoppiare il proprio costo a distanza un centinaio di metri”.

“Per questo – prosegue il sindaco – chiediamo alla Provincia di farsi carico di questa inaccettabile di differenza del prezzo del biglietto, lo chiederemo con molta forza, e studieremo ogni strada possibile affinché i cittadini sampietrini non vengano danneggiati da chi li ha rappresentati nella trattativa senza tener conto dei loro interessi”.

Le più lette