Notizie
HomePadovanoPadovaNuovo allestimento delle Sale Egizie al Museo degli Eremitani

Nuovo allestimento delle Sale Egizie al Museo degli Eremitani

Padova aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio, che si celebrano il 25 e il 26 settembre. Nuovo allestimento delle Sale Egizie per l’occasione agli Eremitani.

La manifestazione, ideata nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea per promuovere il dialogo e lo scambio tra le Nazioni europee e sottolineare il ruolo centrale della cultura nella società, quest’anno ha come tema Patrimonio culturale: TUTTI inclusi!

Finalmente quest’anno si torna in presenza con uno speciale appuntamento, sia pure con le limitazioni imposte dal Covid.

Il tema scelto quest’anno per le Giornate Europee del Patrimonio – afferma l’Assessore alla Cultura Andrea Colasioè particolarmente importante e ci induce a riflettere su come il patrimonio culturale sia di tutti e la sua fruizione debba coinvolgere l’intera società. Il Museo, che racchiude la storia della città e conserva il patrimonio, è un organismo vivo.

Come tutti gli organismi, anche il Museo invecchia e necessita di periodici restyling per proporsi sempre nuovo, interessante, inclusivo. Quest’anno vogliamo raccontare proprio questo, presentando ufficialmente al pubblico quanto realizzato in alcune sale del Museo Archeologico nell’ultimo periodo di chiusura forzata. Ma la novità non si limita a questo.

Un recente accordo di collaborazione tra il Comune di Padova, la Direzione Regionale Musei del Veneto e il Comune di Arquà fa sì che i visitatori della Casa di Petrarca ad Arquà, del Museo Nazionale Atestino a Este e dell’Oratorio della Santissima Trinità ad Arquà possano fruire di una bigliettazione agevolata visitando le tre sedi. Un’attività di valorizzazione e promozione che vede riunite in un circuito virtuoso tre Istituzioni e che potrà avere importanti ricadute sul territorio”.

Le Giornate si aprono sabato 25 settembre alle 17:00 in Chiostro Albini (Musei Eremitani) dove l’Assessore Andrea Colasio e la dott.ssa Francesca Veronese, Direttrice dei Musei Civici, presenteranno al pubblico il nuovo allestimento delle due sale egizie del Museo Archeologico.

Si tratta di un allestimento impreziosito da elementi che avevano caratterizzato la mostra L’Egitto di Belzoni, su cui nel febbraio del 2020 si è abbattuto il Covid. Un’atmosfera avvolgente con luce soffusa caratterizza oggi il percorso espositivo dedicato all’esploratore padovano e alla cultura egizia, rievocando la mostra in un’ottica di valorizzazione dei reperti conservati.

Alla presentazione seguirà la visita libera alle sale.

Appuntamento

Ore 17:00 Chiostro Albini (Museo Eremitani): presentazione del nuovo allestimento delle due sale egizie (capienza massima 60 persone).

Ore 17:30: visita libera alle due sale egizie a gruppi di 6 persone.

Info

Il contingentamento dovuto al Covid limita la partecipazione a 60 persone, che dovranno prenotarsi all’indirizzo mail museo.archeologico@comune.padova.it.

L’elenco dei partecipanti verrà stilato in base all’ordine di arrivo delle mail.

In caso di maltempo, la presentazione si terrà in Sala del Romanino. In tal caso, la capienza sarà ridotta a 30 partecipanti.

Le notizie più lette di Padova