mercoledì, 19 Gennaio 2022
More
    Notizie
    HomeMotoriNuovo Nissan Qashqai: interamente multimediale altamente tecnologico

    Nuovo Nissan Qashqai: interamente multimediale altamente tecnologico

    Leaderboard

    Il nuovo Qashqai ha un sistema di infotainment avanzato con servizi di connettività ai vertici della categoria, compresa l’interazione immediata con gli smartphone. Al servizio del veicolo, l’app NissanConnect Services per gestire e monitorare il veicolo da remoto.

    Nissan Qashqai (foto dal sito @Nissan)

    Inoltre, dispone del In-Car Wi-Fi di bordo in grado di collegare fino a sette dispositivi contemporaneamente.

    Il Nissan Connect ha un nuovo display ad alta risoluzione da 9”, attraverso il quale è possibile accedere a tutte le funzioni di navigazione, intrattenimento e impostazione ed è compatibile sia con Android Auto® che con Apple CarPlay® – quest’ultimo disponibile anche in modalità wireless. I profili utente multipli con funzione di memoria consentonodi personalizzare navigazione ed esperienza di ascolto con le impostazioni preferite di ogni conducente.

    L’impianto audio Bose® Premium garantisce una riproduzione impeccabile sia dalla radio DAB che dallo smartphone. I 10 altoparlanti, uniti al sistema di amplificazione dei bassi Acoustimass® di Bose installata nel bagagliaio, emettono suoni potenti e cristallini appositamente calibrati per assicurare la stessa qualità sonora a tutti gli occupanti, sia nei sedili anteriori che posteriori.

    Il nuovo quadro strumentiFull TFT multifunzione da 12,3”, interamente digitale e ad alta definizione,può essere configurato per la navigazione, l’intrattenimento, gli aggiornamenti sul traffico o le informazioni sul veicolo e gestito tramite i nuovi comandi tattili sul volante.Sullo sfondo si aggiunge anche una texture che richiama la trama del tradizionale vetro tagliato “Kiriko” – un cenno al DNA giapponese di Nissan.

    L’innovativo Head-Up Display (HUD) da 10,8”, il più ampio della categoria, proietta informazioni sull’itinerario, sul traffico o di assistenza alla guida sul parabrezza nel campovisivo del conducente, per guidare in totale comfort e sicurezza, senza mai staccare gli occhi dalla strada.

    Le funzioni Home-to-Car sono compatibili con i dispositivi Google Assistant eAmazon Alexa. Il sistema supporta un ampio ventaglio di comandi, fra cui la possibilità di inviare le destinazioni al sistema infotainment tramite dispositivi smart.

    Con l’app NissanConnectServices si possono gestire a distanza, direttamente dallo smartphone, il clacson, le luci, l’apertura/chiusura delle porte. È prevista inoltre l’opzione di notifica, in caso di superamento di una soglia di velocità, orario o zona preimpostata.

    Un’altra novità assoluta del nuovo Qashqai sono i report sullo stato di salute del veicolo, visualizzabili sempre dall’app, che ricordano se è necessaria manutenzione e segnalano eventuali malfunzionamenti.

    L’app registra anche la cronologia e l’analisi degli spostamenti effettuati, per visualizzare un riepilogo della distanza percorsa e del tempo trascorso in viaggio.

    Informazioni in tempo reale sul traffico grazie a TomTom Premium Live Traffic, con opzioni avanzate quali aggiornamento delle mappe Over The Air, Google Street View, autovelox e prezzi del carburante. Disponibile la funzione My Car Finder per ricordarsi dove è parcheggiata l’auto.

    Al debutto sulla gamma Qashqai, l’innovativo servizio StolenVehicle Tracking(*)è in grado di mettere il conducente in contatto con la polizia e servizi di assistenza clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per segnalare automaticamente il furto del veicolo (tramite l’app NissanConnect Services) e attivare il tracciamento e il ritrovamento.

    Sempre in tema di assistenza, premendo il pulsante integrato nello schermo di NissanConnect è possibile contattare il soccorso stradale se in panne e richiedere il traino 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Il sistema è aggiuntivo rispetto alla funzione eCall, che si attiva in automatico in caso di incidente.

    Disponibile per la prima volta su Qashqai il caricabatteria wireless per smartphone. Integrato nello scomparto portaoggetti anteriore, consente di ricaricare a 15 W, tra i più potenti nel segmento, tutti gli smartphone.

    La console è collegata alle porte di ricarica USB-A e USB-C anteriori e posteriori per estendere la connettività a tutti gli occupanti.

    I segnali acustici, come ad esempio l’avviso cinture di sicurezza e gli indicatori di direzione, sono stati progettati in collaborazione con lo sviluppatore ed editore di videogame nipponico Bandai Namco, che ha ideato una melodia bitonale più armoniosa. Un ulteriore omaggio al DNA giapponese della vettura.

    Nuova versione del sistema di assistenza alla guida ProPILOT

    La terza generazione di Qashqai è equipaggiata con il nuovo sistema ProPILOT, che assiste il guidatore in un numero sempre più ampio di situazioni. Denominato “ProPILOT con Navi-link”, il sistema è stato progettato per ridurre l’affaticamento e lo stress di chi è al volante anche grazie a un’interfaccia molto intuitiva.

    ProPILOT con Navi-link può regolare accelerazione e frenata nella singola corsia quando si viaggia in autostrada. In situazioni di traffico, può rallentare la vettura fino a fermarla e può farla ripartire automaticamente (se l’arresto dura meno di 3 secondi) quando le vetture di fronte riprendono a muoversi.

    Le informazioni dallo sterzo e dalla telecamera aggiornano costantemente la posizione del veicolo, aiutando la vettura a rimanere al centro della corsia, mantenendo la velocità preimpostata, ma sempre con la capacità di garantire la distanza di sicurezza dal veicolo che precede.

    Il nuovo ProPILOT di Qashqai è ora in grado di adattare la velocità del veicolo in base a un’aggiornata serie di circostanze esterne. Ad esempio, quando si viaggia in tratti autostradali con limiti di velocità più bassi, il sistema è in grado di leggere i segnali stradali e, tenendo conto della velocità impostata dal navigatore, può rallentare la vettura per rispettare i limiti in quel tratto, tutto senza che il guidatore debba regolare manualmente le impostazioni del navigatore.

    Il sistema, inoltre, acquisisce i dati dal navigatore ed è in grado di regolare la velocità nelle curve o sulle rampe delle uscite autostradali.

    Ma non è tutto. ProPILOT con Navi-link può comunicare con i sensori radar di Qashqai che controllano gli angoli ciechi e può intervenire sullo sterzo per aiutare a prevenire il cambio di corsia se è presente un altro veicolo nella zona di angolo cieco.

    Altri aggiornamenti comprendono il sistema di “protezione fiancate” che avvisa il guidatore in città se c’è il rischio di urtare i lati del veicolo, come può accadere durante manovre in spazi stretti. Può intervenire anche per evitare incidenti in retromarcia in uscita dai parcheggi, grazie al perfezionamento del sistema Moving Object Detection, che ora può azionare i freni se rileva un ostacolo in movimento nelle vicinanze.

    Una maggiore sicurezza è ora garantita dal nuovo IntelligentForward Emergency Braking di Nissan con funzione predittiva. Un’avanzata tecnologia radar legge la strada oltre l’auto che precede e rileva se un veicolo frena improvvisamente. In tal caso, il sistema attiva l’impianto frenate per ridurre la probabilità di una collisione.

    Sempre in tema di sicurezza, è ora presente un nuovo airbag centrale, alloggiato tra i due sedili anteriori, in grado di intervenire per evitare che gli occupanti urtino l’un l’altro in caso di impatto laterale. L’airbag centrale integra quelli di conducente e passeggero, così come quelli laterali e a tendina montati di serie sul nuovo Qashqai.

    Fari a LED intelligenti

    Dal 2014, le versioni top di gamma di Qashqai sono equipaggiate con fari LED, che sulla variante Tekna sono anche orientabili in risposta agli input dello sterzo, per illuminare la strada con eccezionale chiarezza ed efficacia.

    Per il nuovo Qashqai, gli ingegneri Nissan hanno sviluppato dei sofisticati gruppi ottici che adattano la forma del fascio luminoso in base alle condizioni stradali e alla presenza di altri utenti. Il fascio è diviso in 12 elementi singoli che si disattivano in modo selettivo se viene rilevato un veicolo in avvicinamento dalla direzione opposta. Grazie a questa innovazione, la luce dei fari resta ampia e profonda, ma il profilo proiettato cambia per non abbagliare gli altri guidatori.

    Overview

    Nissan presenta il nuovo Qashqai

    Piattaforma

    Debutto della piattaforma CMF-C per il nuovo Nissan Qashqai

    Gamma motori

    Nuovo Nissan Qashqai: gamma motori interamente elettrificata

    Leaderboard

    Le più lette