Notizie

Logo testata di vicenza

HomeBreaking NewsPorto Viro, il comandante Mantovan appende il distintivo al chiodo

Porto Viro, il comandante Mantovan appende il distintivo al chiodo

Ha appeso il distintivo al chiodo il comandante di polizia locale di Porto Viro, Mario Mantovan, entrato in quiescenza da inizio settembre.

Al posto del comandante Mario Mantovan, a Porto Viro, è subentrato ‘a scavalco’ il suo pari grado di Taglio di Po, Maurizio Finessi. Il nuovo comandante dovrà fare i conti con una situazione di organico all’osso, in attesa degli esiti del concorso indetto dall’amministrazione per rimpinguare l’esiguo numero di agenti in una realtà come quella portovirese. Oltre a Mantovan infatti, a breve raggiungerà il traguardo della pensione anche l’agente Marco Tiengo, mentre il collega Michele Arrighi (in forza al corpo per quasi tre anni) ha lasciato la divisa per dedicarsi all’insegnamento in una scuola di Mogliano. (continua a leggere dopo la gallery)

Porto Viro, si conclude la carriera del comandante Mantovan

Il comandante Mantovan conclude così una carriera iniziata il 1 luglio 1981 nell’allora comune di Donada, affiancato dagli ‘storici’ agenti Giannino Bovolenta e Remo Bellan, quest’ultimo mancato a causa della pandemia pochi mesi fa. Dopo essere diventato coordinatore a Donada nel 1993, il caso ha voluto che il comune si unisse nuovamente a Contarina dal 1 gennaio 1995 nella rinata Porto Viro, di cui Mantovan ha assunto da subito il comando essendo il più alto in grado tra le due realtà. Molto attaccato al suo paese e persona benvoluta dai cittadini, Mantovan si è molto speso per il gemellaggio con la cittadina gemellata di Veranopolis, in Brasile.

L’impegno per la collettività

Tra le esperienze che più gli hanno dato soddisfazioni, il comandante ama ricordare i corsi di educazione stradale tenuti nelle scuole elementari, al termine delle quali ogni bambino può sentirsi per qualche minuto investito della responsabilità di vigile, facendo attraversare le macchine o multando – al prezzo di dolci e caramelle – gli automobilisti indisciplinati: molti di quegli ex scolari ancora conservano il patentino rilasciato allora dal giovane comandante. Nel tempo libero Mantovan non starà con le mani in mano: è infatti uno dei quattro cicloturisti deltini ‘Free Bikers’ che ogni anno deliziano i loro follower con viaggi esotici a pedali negli angoli più disparati del globo.

Fabio Pregnolato

Le più lette