Logo testata di vicenza

HomeRodiginoRovigoRovigo: aperta la mostra su Robert Doisneau

Rovigo: aperta la mostra su Robert Doisneau

Taglio del nastro oggi per la nuova mostra su Robert Doisneau a palazzo Roverella a Rovigo.

La grandiosa esposizione che Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo propone fino al 30 gennaio 2022 è un intenso, e allo stesso tempo leggero, viaggio nella letteratura e nella musica.

Come afferma il curatore Gabriel Bauret, “Robert Doisneau ha legato alle sue passeggiate parigine scrittori come Blaise Cendrars o Jacques Prévert; si è nutrito della loro personalità, fino a realizzare in sinergia con loro dei progetti editoriali in cui fotografia e letteratura si incontrano. Questa mostra a Palazzo Roverella abbraccia tutta la sua opera, mescolando alcuni dei temi d’elezione del fotografo: fabbriche, banconi di bistrot, portinerie, luoghi per cerimonie, club di jazz, scuole o scene di strada in generale”.

Robert Doisneau ha intrapreso l’attività di fotografo all’inizio degli anni Trenta, portandola avanti anche durante l’Occupazione e la Liberazione. Le sue opere rivelano la sua l’appartenenza a una generazione, nonché le sue origini sociali, testimoniando le tante sfaccettature e i contrasti che caratterizzano la bella umanità di cui il fotografo si è circondato. Ma al di là di questa testimonianza, Doisneau ha forgiato una personalissima visione del mondo che ancora oggi continua a incantarci. La moltitudine di personaggi e storie che popolano la sua opera si traduce in un atteggiamento artistico e in una filosofia di vita.

“E’ un onore – ha detto il sindaco Edoardo Gaffeo – essere qui oggi per questa importantissima occasione. Palazzo Roverella stupisce ancora, con un vero e proprio cambiamento di linguaggi di natura artistica. Passiamo dalla capacità di apprezzare esplosioni di colori, alla potenza espressiva del bianco e nero, con le opere del grandissimo talento Robert Doisneau”.

Le più lette