Logo testata di vicenza

HomeTurismo & SaporiVeneto, ammirare i colori dell’autunno attraverso semplici passeggiate o escursioni

Veneto, ammirare i colori dell’autunno attraverso semplici passeggiate o escursioni

Autunno è immergersi nella meraviglia del foliage. Il paesaggio inizia a tingersi di colori caldi, dal rosso all’arancione, dal giallo al marrone; i boschi sono avvolti da un’atmosfera tranquilla e ad ogni nostro passo, lo scricchiolare delle foglie calpestate.

Un evento che ogni anno affascina non solo gli appassionati di escursioni, ma anche gli amanti della fotografia o semplicemente chi è alla ricerca di scorci indimenticabili. Il Veneto offre infiniti scenari naturali per ammirare lo spettacolo più straordinario dell’autunno. Vi suggeriamo alcune zone dove godervi al meglio l’arrivo della stagione: ecco cinque luoghi perfetti per ammirare e fotografare il foliage.

Bosco del Cansiglio

L’altopiano del Cansiglio con la sua foresta millenaria, è un enorme bosco di oltre 7.000 ettari di faggi e abeti rossi. Basta imboccare uno dei tanti sentieri per trovarsi a camminare tra pennellate di rosso, giallo e ocra. Questo periodo dell’anno rappresenta anche la stagione degli amori per i cervi: i maschi abbandonano l’usuale isolamento e si contendono le femmine, facendo risuonare nei boschi il caratteristico “bramito”: il richiamo che caratterizza il rituale dell’accoppiamento. Durante le escursioni è possibile avvistare questi eleganti animali, ma attenzione a mantenere il più possibile il silenzio per non disturbarli

Prealpi Vicentine

Faggi, tigli e frassini: l’Altopiano delle Montagnole e la zona di Recoaro Mille sono una delle località con la più alta concentrazione di grandi alberi della provincia di Vicenza. Qui si trova il Sentiero dei grandi alberi che porta a scoprire giganti silenziosi, alberi secolari che costituiscono un patrimonio storico, naturalistico e ambientale prezioso. Il percorso, adatto a tutti, inizia nella Conca di Pizzegoro, a Recoaro Mille ed arriva fino al Rifugio Battisti alla Gazza.

Monti Lessini

In provincia di Verona i colori del foliage si celebrano in tutto il loro splendore nel Parco Regionale della Lessinia, dove lo spettacolo della natura trasforma tutto in un omaggio coloratissimo inedito. Il colore giallo delle latifoglie, infatti, accende i boschi e si mescola al rosso delle viti ormai spoglie dei grappoli, regalando un sentore d’autunno davvero magico.

Bosco del Montello

Il bosco del Montello è caratterizzato dalle doline carsiche con grotte e risorgive. Le strade attraverso le quali si accede sono chiamate “prese”, strade e stradine che si inerpicano lungo la collina e in questo periodo assumono sfumature tutte nuove. Sono diversi i percorsi naturalistici, che si possono intraprendere per addentrarsi alla scoperta del bosco. E tra una fotografia e l’altra allo spettacolo del foliage, è possibile degustare i prodotti di stagione che crescono in questo territorio come i funghi.

Vette Feltrine

Questo territorio in provincia di Belluno in autunno è un vero spettacolo della natura. Sono i faggi delle Vette Feltrine a tingersi di fantastici colori del foliage autunnale. Un’area interessante è quella intorno al Santuario intitolato a San Vittore e Santa Corona. Vicino al prezioso complesso religioso si aprono panorami mozzafiato e da qui si può prendere il Sentiero Natura, ben segnalato e alla portata di tutti, che attraversa prati e boschi che in autunno risplendono dei colori più caldi.

Sara Busato

Le più lette