Logo testata di vicenza

HomeVenetoAttualitàVeneto: il generale Figliuolo all’hub di Villorba per la terza dose

Veneto: il generale Figliuolo all’hub di Villorba per la terza dose

Vaccini: al via la terza dose, stamattina a Villorba la visita del generale Figliuolo

Il via ufficiale alla somministrazione della terza dose della vaccinazione anti-Covid in Italia è stato dato questa mattina dal generale Paolo Francesco Figliuolo a Villorba, all’hub dell’Ulss 2 Marca trevigiana. A ricevere la prima “dose booster” la ballerina e giudice di Ballando con le Stelle Carolyn Smith. Nella giornata di oggi saranno 1.032 le dosi aggiuntive somministrate. (continua a leggere dopo la gallery)

La visita di Figliuolo, accompagnato dal presidente della Regione del Veneto Luca Zaia e dal direttore generale dell’azienda sanitaria trevigiana Francesco Benazzi, è iniziata con un tour dell’hub e con l’incontro con gli operatori sanitari, i volontari e i cittadini presenti per sottoporsi alla vaccinazione. “Sono contento dell’afflusso notevole e dell’incremento delle prenotazioni, che in Veneto sono quasi raddoppiate. Faccio un appello ai diffidenti: informatevi, chiedete a chi ha visto e continua a vedere le sofferenze del Covid, a chi porta sulla pelle i segni del Long Covid. E poi fate una scelta. Voglio ricordare – ha detto il generale – le parole del presidente Mattarella, che vaccinarsi è un dovere civico e morale. Non possiamo essere egoisti. Più siamo vaccinati e più possiamo vivere una vita sociale. E questo centro vaccinale è la testimonianza che quando l’Italia fa squadra vince”.

Il piano regionale della terza dose prevede 50mila vaccinazioni al giorno. “Abbiamo circa 160mila fragili, ma vorremmo iniziare a farle anche agli over 80 ospiti delle case di riposo, ai grandi anziani e al personale sanitario vaccinato a inizio anno. Sono convinto che arriveremo all’85 per cento dei veneti vaccinati”, ha dichiarato il presidente Luca Zaia.

Oltre che dal governatore, Figliuolo è stato accolto dall’assessore regionale alla Sanità Manuela Lanzarin, dalla dottoressa Francesca Russo, dal presidente della Provincia di Treviso Stefano Marcon, dai sindaci di Treviso e Villorba Mario Conte e Marco Serena, dalla presidente della Conferenza dei Sindaci dell’Ulss 2 Paola Roma, dal presidente nazionale dell’Ana Sebastiano Favero e dall’imprenditore Bruno Zago, proprietario della struttura adibita ad hub vaccinale.

Le più lette