Notizie
HomeVenezianoChioggiaChioggia: il nuovo consiglio comunale, tra giovani veterani e nuove leve

Chioggia: il nuovo consiglio comunale, tra giovani veterani e nuove leve

Ecco la composizione del nuovo consiglio comunale del Comune di Chioggia

Chioggia
Chioggia

L’elezione del nuovo sindaco di Chioggia Mauro Armelao, nelle dichiarazioni pre-elezioni e nei primi giorni del mandato, sembra rappresenti un nuovo modo di concepire la politica cittadina e, in particolare, la figura del Primo cittadino. Il “Sindaco tra la gente” dovrà dedicarsi all’ascolto della voce del popolo, ma di sicuro con un occhio ad un’agenda che fin da subito si preannuncia ricca di impegni. Una delle prime importanti questioni che Armelao dovrà affrontare con attenzione sarà legata alla nomina degli assessori (con relativi referati) che lo accompagneranno durante un mandato, di sicuro, ricco di sfide.

Per certo a supportare e stimolare le scelte delle figure che saranno chiamate a decidere per il bene della città ci sarà un’assemblea (il Consiglio comunale) che sembra essere qualitativamente superiore rispetto agli ultimi cinque anni, se non altro per l’esperienza maturata da buona parte degli eletti. Per tanti consiglieri si tratta quindi di un ritorno “tra i banchi” (occupati in alcuni casi da decenni); per altri di una vera e propria nuova esperienza.

Per la Lega entreranno in Consiglio i “giovani veterani” Marco Dolfin e Marcello Gorin; prima volta invece per Mattia Boscolo Chiodoro, Luigi Nichetto e Lorenzo Nardo. Fratelli d’Italia potrà contare sul contributo di Massimo Mancini, Katia Hannot, Matteo Boscolo Meneguolo e Claudio Bullo; un quartetto che ha fatto il pieno di preferenze e che sicuramente saprà come destreggiarsi tra una mozione e l’altra.

Per la lista Chioggia Protagonista, esordio per Davide Vianello, Riccardo Griguolo e Francesca Donà (3 avvocati); mentre per Marcellina Segantin si tratta di un immediato ritorno in Consiglio. Marco Lanza e Beniamino Boscolo Capon per Forza Italia chiudono il gruppo che sosterrà la maggioranza.

L’opposizione sarà capeggiata dal Partito Democratico; con Lucio Tiozzo, Jonatan Montanariello, Maurizio Salvagno e Barbara Penzo che non hanno bisogno di presentazioni. Roberto Rossi e Maria Rosa Boscolo porranno l’attenzione sui temi sviluppati in campagna elettorale da Energia Civica. Daniele Stecco e Isabella Penzo sono gli eletti per il Movimento 5 Stelle. Forti della buona esperienza come assessori nella precedente Giunta, avranno le carte in regola per fare un’opposizione costruttiva, ragionata. Stesso discorso per Alessandra Penzo, che farà parte dell’assemblea per conto di Obbiettivo Chioggia.

Le più lette