Notizie
HomeVenezianoMiranese SudMirano: la riqualificazione del quartiere Aldo Moro passa da parco Rabin

Mirano: la riqualificazione del quartiere Aldo Moro passa da parco Rabin

Da qualche mese è attivo My Regeneration, il progetto vuole valorizzare il quartiere Aldo Moro, mettendo in evidenza la presenza del parco Rabin.

Mirano
Mirano

Da qualche mese My Regeneration, un contenitore di attività ed eventi che unisce i progetti di rigenerazione urbana attualmente in corso nel quartiere Aldo Moro di Mirano, ha dato vita a una vera e propria rivoluzione di e per tutti. A supportare “In Arte: Pace” c’è una vastissima rete di associazioni appartenenti al quartiere e a tutto il Miranese.

Si tratta di un’azione pilota del progetto “Tuttamialacittà” di Cavv-Csv di Venezia, ideata e realizzata da Cesvitem Onlus (associazione capofila), Centro per la Pace e la Legalità “Sonja Slavik”, Asd True Hardcore Cycle, Associazione Gps e comunità parrocchiali San Leopoldo e San Silvestro – Mirano, in collaborazione con Università Iuav di Venezia. Tramite la creazione di percorsi giocabili e installazioni in legno e la programmazione di attività ed eventi, il progetto vuole valorizzare il quartiere Aldo Moro, mettendo in evidenza la presenza del parco Rabin.

“L’iniziativa riprende “Milano Urla”, il progetto iniziato nel 2019, anch’esso supportato dal Csv di Venezia parte della linea di progettazione ‘Tutta mia la città’. Inoltre, il progetto segue la linea della solidarietà e della sostenibilità, valori in cui crediamo molto” racconta Nicola Pavan, coordinatore di “In Arte: Pace”. “Credo che questi progetti di rigenerazione siano importanti- conclude- per la comunità, perché coinvolgono tantissime persone, tra volontari e associazioni. Sono infatti moltissimi i gruppi che collaborano assieme per poter dare un proprio contributo e realizzare qualcosa di nuovo e innovativo, che possa essere fruibile da tante altre persone. Vi aspettiamo, perché stiamo programmando tantissimi altri eventi”.

Anna Serena

Le più lette