Notizie
HomePadovanoBassa PadovanaMonselice-Niepolomice, progetti con la città gemellata

Monselice-Niepolomice, progetti con la città gemellata

Gemellaggio con Niepolomice: una delegazione raggiunge la Polonia in occasione della rievocazione storica “Campi di Gloria”

Gemellaggio Monselice-Niepolomice
Gemellaggio Monselice-Niepolomice

Un invito giunto ai piedi della Rocca dal sindaco della città gemellata, Roman Ptak, e che ha visto partire alla volta della Polonia il Vicesindaco Andrea Parolo insieme ai consiglieri Maira Tietto, Antonio Bisarello, Rino Biscaro e a Cristina Gibellato dello staff del settore Servizi alla Persona/Ufficio IAT. “Pola Chwaly” è uno dei più grandi eventi per appassionati di storia, giochi storici e militari che richiama nel centro storico di Niepolomice persone da tutta la Polonia per prendere parte a esibizioni, convegni, laboratori, gare di strategia militare, concerti e la grande sfilata di figuranti in costume d’epoca.

“Siamo stati accolti dal sindaco Roman Ptak per consolidare il patto di amicizia e gemellaggio tra le due comunità” ha spiegato l’Assessore di Monselice Andrea Parolo “Un momento significativo e importante per evidenziare l’importanza di una collaborazione europea, ma anche occasione di pianificare comuni progettualità di carattere culturale tra le due municipalità”.

Nel corso del soggiorno a Niepolomice il Vicensidaco e i consiglieri di Monselice hanno incontrato le istituzioni culturali locali e visitato una scuola di recente costruzione oltre ad alcuni musei, biblioteca e osservatorio astronomico discutendo della possibilità di collaborare il prossimo anno per la realizzazione di progetti culturali. “La città di Monselice è orgogliosa e onorata di mantenere saldo e rinnovare il legame di amicizia con la città di Niepolomice, nato nel 2010 con il patto di gemellaggio siglato tra le due Municipalità grazie alla collaborazione con l’Associazione Italo Polacca di Padova” si legge in una nota di Palazzo Tortorini “Si auspica che i progetti discussi durante questo incontro possano essere realizzati il prossimo anno”.

Le più lette