Notizie
HomeBreaking NewsNubifragio ad Abano Terme, Barbierato: "Chiesto stato di crisi"

Nubifragio ad Abano Terme, Barbierato: “Chiesto stato di crisi”

“Abano non ha mai vissuto una situazione con questa intensità per quantità di acqua scesa in pochissimo tempo. È una situazione eccezionale che stiamo affrontando con il massimo impegno e con tutti i mezzi”. Così il sindaco Federico Barbierato fa il punto sul nubifragio che ha colpito Abano Terme ieri.

“Abbiamo una situazione critica in scantinati e parcheggi interrati, con fino a 1,5 mt di acqua. Un centinaio le segnalazione. 40 i vigili del fuoco impegnati, oltre a  volontari, polizia e protezione civile da tutta la provincia” fa sapere il primo cittadino valutando i danni e ringraziando tutti. “Contiamo entro oggi di riuscire a dare una risposta a tutte le segnalazioni che ci sono arrivate. Ho sentito l’assessore regionale Bottacin cui ho anticipato che stiamo inviando richiesta stato di crisi per dare a tutti la possibilità di richiedere i danni”. Molti sono stati gli interventi in case di anziani che vivono da soli.

Il sindaco ricorda alcuni numeri utili: 049-8245303 per lo smaltimento rifiuti; 049-8245352 per la centrale operativa della polizia locale, 049 8245353 per la protezione civile.

“Abbiamo liberato le strade questa mattina, anche il sottopasso di via Roveri dove un nostro vigile ha avuto il coraggio di buttarsi in acqua per salvare un anziano che non sapeva nuotare e per questo lo ringrazio a nume di tutti. Oggi tutte le scuole sono state aperte, a eccezione della scuola Manzoni che è rimasta chiusa solo oggi”.

 

Le più lette