Notizie
HomePadovanoPadovaPadova, bando di gara SIR3

Padova, bando di gara SIR3

Padova, bando di gara SIR3, solo 2 offerte e preoccupante futuro per il trasporto pubblico della città

Il bando di gara SIR3, per la presentazione delle offerte per la progettazione esecutiva, si è chiuso ieri: solo due offerte che appaiono risibili – dichiara Liliana Gori, portavoce del Comitato No Rotaie – per ciò che alcuni definiscono un “mega appalto”, un bando già posticipato di 15 giorni per non chiare ragioni se non additate alla chiusura ferragostana dei fornitori.Un appalto da 50,3 milioni (quasi 100 miliardi di lire), con l’opzione per il deposito Guizza di ulteriori 5,1 milioni: ulteriore importo,non bruscolini, in un periodo di alta disoccupazione e giovani che scappano all’estero per un posto di lavoro.”
Due sole imprese che dovranno fare i conti, salvo il loro ritiro delle offerte, con la preoccupante scarsità e crescenti costi delle materie prime – prosegue Liliana Gorioltre la non trascurabile incognita dei nostri ricorsi al TAR ad oggi pendenti. Nei nostri ricorsi abbiamo preferito mantenere un atteggiamento da cittadini padovani responsabili, per primi non abbiamo voluto bloccare l’iter per il bando per non fare perdere a Padova i fondi pubblici, con la prospettiva di poterli usare per un progetto articolato su filobus e bus elettrici più tecnologici e all’avanguardia del noto SIR sperimentale; una nostra volontà anche di non consumare ulteriore suolo e aree verdi/agricole.
Ricordiamo a gran voce che in questo bando di gara NON sono compresi i 7 mezzi necessari per il percorso del SIR3 perché ad oggi non esiste garanzia di produzione – conclude Liliana Gori – al punto che, Padova e Voltabarozzo in particolare, potrebbero ereditare cantieri a cielo aperto e senza tram.”

Le notizie più lette di Padova