Notizie
HomePadovanoPadovaPadova, definita road map tra comune e università

Padova, definita road map tra comune e università

Padova, cambi di destinazione d’uso piu’ semplici: definita road map tra Comune e Universita’. Bressa: “Con rigenerazione degli edifici rispondiamo a esigenza abitativa degli studenti

L’assessore alle attività produttive e alla semplificazione amministrativa Antonio Bressa ha incontrato i responsabili di Unibeds, l’ente dell’Università di Padova che si occupa dell’ospitalità degli studenti stranieri, e che è particolarmente attivo in questa fase più in generale su tutto il tema della reperibilità di alloggi per gli studenti universitari.

Unibeds in questi due anni ha gestito oltre duemila richieste di studenti stranieri trovando una soluzione abitativa per centinaia di loro.

L’assessore Bressa ha condiviso con Unibeds una road map per favorire operazioni di cambio di destinazione d’uso che permettano di convertire il patrimonio inutilizzato in città a favore della crescente esigenza di unità residenziali.

In questi anni l’amministrazione ha adottato diversi provvedimenti per favorire la conversione degli edifici nell’ottica della rigenerazione urbana senza nuovo consumo di suolo spiega BressaIn più in questi mesi siamo proprio al lavoro per l’introduzione di un regolamento in grado di agevolare la conversione di edifici anche in occasione di carenza di standard lì dove riteniamo di intervenire attraverso una loro monetizzazione. Un provvedimento questo richiesto dagli architetti e ritenuto di grande importanza anche per rispondere all’emergenza abitativa in corso che dovrà essere esaminato e approvato dal Consiglio Comunale entro fine anno. Sarà infatti più facile trasformare uffici, in sovrabbondanza rispetto alle esigenze reali, con unità abitative, di cui ora c’è bisogno. Insieme agli incentivi IMU e agli investimenti per la creazione di un’offerta moderna e strutturata di alloggi anche questa iniziativa di carattere normativo può determinare un ulteriore passo in avanti importante condiviso con l’Università.”

Le notizie più lette di Padova