Notizie
HomeBreaking NewsPadova, Temporin: “Più dignità e tutele per i genitori che lavorano”

Padova, Temporin: “Più dignità e tutele per i genitori che lavorano”

Il protocollo d’intesa consentirà di individuare delle azioni di contrasto alle discriminazioni in genere, con particolare riferimento al ruolo dei genitori lavoratori e lavoratrici

Tutela genitori lavoratori
Tutela genitori lavoratori

Diffondere una nuova cultura di parità nel mondo del lavoro, della scuola, della famiglia. È questo l’obiettivo di una serie di iniziative che Provincia, Consigliera di parità della Provincia, Ispettorato territoriale del lavoro di Padova e l’Ufficio scolastico provinciale hanno varato per contrastare le discriminazioni di genere nel territorio anche alla luce delle 1200 dimissioni dal lavoro convalidate nel 2020 da lavoratrici madri e lavoratori padri.

Il protocollo d’intesa che sancisce la collaborazione tra la Consigliera provinciale di parità e l’Ispettorato del Lavoro unitamente al progetto scolastico “Di “Pari” Passo… Camminando”, sono stati presentati dalla consigliera provinciale con delega alle Pari opportunità Angela Temporin, dalla consigliera di parità della Provincia di Padova Silvia Scordo e dal direttore dell’Ispettorato territoriale del lavoro di Padova Rosanna Giaretta.

“L’emergenza sanitaria e il lockdown che abbiamo vissuto – ha detto la consigliera Temporin – ha purtroppo aumentato il divario sociale, mettendo le donne e i genitori, in generale, nella difficile situazione di scegliere tra lavoro e obblighi familiari. A tutto ciò si aggiunge un’altra questione molto delicata: quella della violenza verso le donne che sta assumendo livelli sempre più preoccupanti. Si può e si deve agire su tutti i fronti, si può e si deve fare di più”.

Il protocollo d’intesa tra la Consigliera provinciale di parità e l’Ispettorato territoriale del lavoro consentirà di dare nuovo impulso alla collaborazione individuando delle azioni di contrasto alle discriminazioni in genere, con particolare riferimento al ruolo genitoriale dei lavoratori e delle lavoratrici.

Le più lette