mercoledì, 19 Gennaio 2022
More
    Notizie
    HomeRodiginoProvincialeProrogato il mandato del presidente e dei consiglieri della Provincia di Rovigo

    Prorogato il mandato del presidente e dei consiglieri della Provincia di Rovigo

    Leaderboard

    Oltre al presidente della Provincia di Rovigo Dall’Ara, resteranno in carica fino al 18 dicembre, anche i consiglieri provinciali Claudio Martello di Canaro e Valeria Toso di San Martino di Venezze, usufruendo anch’essi della proroga

    Ivan Dall'Ara
    Ivan Dall’Ara

    Il mandato del presidente della Provincia e di tutti i consiglieri provinciali, scadrà sabato 18 dicembre 2021, giorno scelto come quello nel quale tutti i consigli comunali polesani, compresi gli otto neo eletti, saranno chiamati a votare il successore di Ivan Dall’Ara. Dunque, l’ex sindaco di Ceregnano, eletto il 31 ottobre 2018, resterà in carica in tutto per oltre tre anni. La proroga è arrivata a fine settembre, quando si è appreso che nei 76 consigli provinciali, interessati dal voto dell’ultima tornata elettorale del 3 e 4 ottobre, non sarebbe cambiato nulla. Oltre al presidente Dall’Ara, resteranno in carica fino al 18 dicembre, anche i consiglieri provinciali Claudio Martello di Canaro e Valeria Toso di San Martino di Venezze, usufruendo anch’essi quindi della proroga, fino al rinnovo degli organi, attraverso le elezioni provinciali.

    “Se pensiamo alla vicina provincia di Ferrara, che sarebbe stata in grosse difficoltà, trovo che questa decisione del Governo sia ineccepibile. C’era infatti la necessità di avere questo provvedimento, dal momento che il voto dei Comuni, si correla alla composizione del consiglio provinciale e dell’elezione del suo presidente – spiega lo stesso Ivan Dall’AraNoi avremmo avuto poche difficoltà rispetto ad altre Province, visto che gli interessati al voto, oltre a me, erano appunto solamente due consiglieri. Trovo però corretto che il consiglio provinciale sia composto da sindaci e consiglieri comunali in carica e che il presidente debba necessariamente essere un sindaco in carica. La Provincia di Rovigo è tra quelle 27 che dovrà necessariamente procedere al voto del presidente, dato che non ero candidato sindaco, a causa della scadenza del secondo mandato, nel mio Comune”.

    La proroga degli organi della Provincia, considerati perciò ancora in carica, consentirà di traghettare entro sessanta giorni dalla proclamazione degli eletti, nelle elezioni comunali, l’elettorato passivo, ovvero la schiera di amministratori eletti in provincia di Rovigo, in carica e nuovi eletti, verso le elezioni per il rinnovo di consiglio e presidente della Provincia. Le procedure elettorali per la nuova composizione della Provincia, saranno attivate entro lunedì 8 novembre.

    Marco Scarazzatti

    Leaderboard

    Le più lette