Notizie
HomeRodiginoRovigoRovigo, Aretusini: "Sostenere le famiglie contro il caro bollette"

Rovigo, Aretusini: “Sostenere le famiglie contro il caro bollette”

Il capogruppo della Lega chiede al Comune di utilizzare i fondi Covid per aiutare famiglie, commercianti e imprese di Rovigo

Durante il consiglio comunale di ieri, giovedì 30 settembre, il capogruppo della Lega Michele Aretusini ha presentato un’interrogazione per destinare risorse alle famiglie in difficoltà.

“I soldi in cassa ci sono – afferma Aretusini -, è il momento di metterli il prima possibile a disposizione di chi ha bisogno. Di chi, già provato dal Covid, ora sarà colpito anche dalla stangata sulle bollette di luce e gas, che scatta oggi primo ottobre”

“Sono previsti – spiega il consigliere comunale – aumenti del 29,8 per cento per la luce e del 14,4 per cento per il gas. Il Governo è intervenuto con tre miliardi, per calmierare per quanto possibile questi aumenti, prevedendo sconti per famiglie al di sotto di una certa fascia di reddito o con molti figli. L’amministrazione comunale deve mettere in campo tutte le risorse disponibili per il sostegno alle famiglie e alle piccole imprese“.

Il consigliere propone buoni alimentari e bandi a sostegno delle famiglie

“Gli strumenti – prosegue il capogruppo – ci sono: attivazione di buoni alimentari e bandi a sostegno delle famiglie, per i quali stiamo già collaborando con l’assessore competente. Non vanno dimenticati gli esercenti: parlando del bando del commercio di ormai dodici mesi fa, che prevede aiuti post Covid, sono 52 le imprese ancora in attesa dei fondi perché selezionate per controlli a campione”.

“L’amministrazione comunale – conclude il numero uno del Carroccio a palazzo Nodari – ha tutti gli strumenti per agire: in cassa c’è ancora un milione di fondi Covid, che deve essere assolutamente impiegato entro il 31 dicembre. Se non è questa l’occasione buona per farlo, davvero non so quale potrebbe essere”.

Le più lette