Notizie
HomeSenza categoriaRovigo Rugby perde contro il Lions a Piacenza

Rovigo Rugby perde contro il Lions a Piacenza

Nella quinta giornata del campionato Peroni TOP10 il Rovigo Rugby perde contro il Rugby Lyons per 30 a 19.

Partita in trasferta sull’ostico campo del Piacenza per i rossoblù che iniziano in attacco ottenendo al 6’ un calcio a favore. Van Reenen centra i pali, 0-3. Ledesma al 12’ ha la possibilità di pareggiare e non fallisce, 3-3. Sfida al piede nel primo quarto di gioco; al 16’ Van Reenen fissa altri tre punti per Rovigo, 3-6. Ledesma al 23’ aggiunge altri tre punti al piede, 6-6. Al 31’ il pack rossoblù impone la su forza e l’arbitro Spadoni assegna la meta di punizione; 6-13.

Sempre al 31’ viene punito con un cartellino giallo Portillo, Lyons Rugby in quattordici. Al 37’ anche il Rovigo rimane in quattordici per un cartellino giallo a Lubian; i Lyons ottengono un calcio a favore e Ladesma aggiunge tre punti, 9-13. Al termine della prima frazione di gioco: altro cartellino giallo per i padroni di casa per Acosta, touche per i rossoblù sui cinque metri avversari, che hanno la possibilità di andare oltre la linea con il pack, ma prendono calcio contro, termina così il primo tempo con il risultato parziale di 9 a 13.

Il secondo tempo si apre al 45’, con Van Reenen che fissa altri tre punti al piede, 9-16. Tre minuti dopo Ladesma risponde dalla piazzola, 12-16.

Al 56’ calcio a favore per i Lyons, ma con Ladesma non centra i pali, riuscendoci però un minuto dopo portando i propri compagni ad un solo punto di distacco dai rossoblù, 15-16. Al 66’ i padroni di casa impongono la loro forza sui rossoblù e vanno in meta in mezzo ai pali con Via, Ladesma trasforma, 22-16. Due minuti dopo i bersaglieri ottengono un calcio a favore, Van Reenen è preciso e mette a segno tre punti, 22-19. Al 71’ l’indisciplina porta il Lyons ad un’altro calcio a favore e Ladesma, preciso, converte 25-19. Al 76’, la tenacia dei bianconeri non si ferma e con forza Acosta schiaccia l’ovale oltre la linea. Biffi non converte e la partita termina 30 a 19.

“Sono molto contrariato da questo risultato.” – commenta coach Allister Coetzee -“Di solito una squadra che vince festeggia mentre quella che perde trova delle scuse; ma non ci sono assolutamente scuse. Dobbiamo guardare gli errori fatti e lavorare. Da fuori, ho visto un Piacenza con più desiderio e fame di vincere questa partita. Ha lavorato bene in campo, cosa che oggi Rovigo non ha fatto. Dobbiamo lavorare duro per tornare a vincere.”

 

Fonte Rovigo rugby

Le più lette