Notizie
HomeVicentinoVicenzaTragedia in montagna: 54enne di Cassola precipita per 400 metri e muore

Tragedia in montagna: 54enne di Cassola precipita per 400 metri e muore

Un’escursionista vicentina di Cassola è morta dopo essere precipitata per 400 metri dal Sasso di Toanella (2430 m.s.l.m.) a Ospitale di Cadore (Belluno)

sasso di toanella ospitale di cadore
Il luogo dell’incidente: il Sasso di Toanella nel gruppo delle Montagne del Bosconero, nelle Dolomiti

La donna stava scendendo lungo la normale con il compagno e un’altra coppia quando, poco sotto la cima ha perso l’equilibrio cadendo nel vuoto. Scattato l’allarme attorno alle 14, la coppia di amici è rimasta ferma nel punto in cui era avvenuto l’incidente, mentre il compagno ha iniziato a scendere per cercare di raggiungere R.C., 54 anni, di Cassola (Vicenza). L’elicottero del Suem di Pieve di Cadore si è portato sul posto e durante la ricognizione ha individuato il corpo sui ghiaione di Forcella de la Toanella, dove ha sbarcato tecnico di elisoccorso e medico, che ha solamente potuto constatare il decesso dell’escursionista.
L’eliambulanza è poi volata a prendere due tecnici del Soccorso alpino di Longarone in supporto alle operazioni, quindi, una volta sbarcati, dopo aver visto dove si trovava, in una prima rotazione ha imbarcato il compagno della donna e in una seconda rotazione ha provveduto a riportare a valle la coppia di amici.
L’elicottero è infine tornato sul ghiaione per recuperare soccorritori e salma e trasportarla a Davestra, per affidarla ai Carabinieri e al carro funebre.

Le più lette