Notizie
HomeTrevigianoTrevisoTreviso: torna il VivaVoce Festival con quattro concerti mozzafiato

Treviso: torna il VivaVoce Festival con quattro concerti mozzafiato

Treviso, arriva la nuova edizione di VivaVoce a cappella festival che torna nella Marca dal 6 al 4 dicembre con diverse performance al BHR e al Sant’Artemio

Ritorna dal vivo a Treviso e riparte dalle origini con il meglio della musica vocale italiana la XVII edizione di VivaVoce A Cappella Festival che, dopo il grande successo riscosso dai live online nel 2020, calcherà di nuovo i palcoscenici del capoluogo della Marca dal 6 novembre al 4 dicembre. Quattro performance in presenza, al BHR Hotel e al Sant’Artemio, per dare forma ed espressione a stili sonori diversi, promuovere i migliori talenti italiani e guardare con speranza al futuro. VivaVoce Festival è pronto a incantare di nuovo dal vivo il pubblico di appassionati e non sulle note di un energico rilancio a sole voci tricolori.

 A Treviso ritorna VivaVoce Festival dopo lo stop dello scorso anno dovuto alla pandemia e lo fa con una kermesse davvero d’impatto.

Allegro, andante e italiano: nel 2021 VivaVoce Festival torna finalmente in scena dal vivo e in presenza per un rilancio all’insegna delle origini con quattro appuntamenti canori in programma dal 6 novembre al 4 dicembre a Treviso. Una kermesse, ideata da Andrea Trevisi, giunta quest’anno alla XVII edizione, che dopo il successo di VivaVocePlayOFF – rassegna 2020 svolta interamente online con centinaia di interazioni e migliaia di visualizzazioni sui social – torna a conquistare conoscitori, appassionati e fan negli auditorium del capoluogo trevigiano con la partecipazione dei migliori gruppi vocali italiani. Una manifestazione per dare il “la” al rilancio della musica a cappella nel panorama nazionale, promuovere l’arte, i talenti emergenti e i big di questo particolare genere, tanto apprezzato dalla critica quanto dal pubblico.

Le voci che saliranno sul palco di Treviso per VivaVoce Festival quest’anno sono varie e variegate dai Mezzotono ai SeiOttavi

Dalla garbata e mai invadente ironia dei Mezzotono – selezionati dal Ministero degli Esteri insieme ad altri artisti per promuovere la cultura italiana nel mondo – a una continua ricerca di un quadro sonoro tra musica vocale e sperimentazione elettronica operata dai Rebel Bit – forti della partecipazione nel 2021 al programma televisivo Italia’s Got Talent. Non mancano le originali elaborazioni degli Alti & Bassi – quintetto nato a Milano nel 1994 – che spaziano attraverso numerosi generi musicali in un repertorio di brani indimenticabili, per finire con le colorate performance dei SeiOttavi – formazione palermitana nata nel 2005 – con un lungo elenco di spettacoli all’attivo in equilibrio tra musical e teatro cantato.

Quattro, dunque, le serate in calendario, che per un mese faranno nuovamente di Treviso la capitale della musica A Cappella. Appuntamenti aperti al pubblico, sulle note delle migliori esibizioni vocali per tornare ad apprezzare la musica in presenza in una vera e propria festa di rinascita per la cultura musicale nella sua espressione più viva ed eclettica.

“Siamo davvero felici che il VivaVoce Festival torni in presenza, è un fiore all’occhiello del panorama musicale trevigiano, l’unico italiano dedicato alla musica a cappella – ha commentato Lavinia Colonna Preti, assessore alla cultura del Comune di Treviso – 4 date da novembre a dicembre, un’edizione speciale perchè dedicata completamente ai gruppi italiani che comunque hanno già avuto molto riscontro a livello nazionale e internazionale”.

“Siamo orgogliosi di tornare in presenza con quattro live di quattro gruppi vocali italiani di altissimo livello – ha detto Andrea Trevisi, direttore artistico del festival VivaVoce – siamo pronti ad accogliere il nostro pubblico, in poche ore di apertura delle prevendite abbiamo già grande riscontro. Tra i quattro concerti faremo un weekend di pausa perché andremo a partecipare a una serata speciale dedicata a Marco Andrioletti, un grande amico del Vivavoce venuto a mancare, cui è dedicata tutta questa edizione 2021”.

Ecco l’elenco dettagliato dei concerti di Treviso del VivaVoce Festival.

La diciassettesima edizione, come si è detto interamente tricolore, prende il via sabato 6 novembre con l’esibizione dei Mezzotono. Il quintetto barese nato nel 2004 può a ragione definirsi il gruppo vocale europeo con più nazioni visitate al mondo, ben 50; la chiave ironica e a tratti comica che li contraddistingue incoraggia l’interazione del pubblico e fa rapida breccia nei cuori degli ascoltatori. La kermesse prosegue sabato 13 novembre con i Rebel Bit, un quartetto di voci che si definisce “al servizio dell’elettronica” per ricamare un nuovo vestito, musicale, emozionale e scenico, a storie comuni nelle quali lo spettatore si possa immergere. Li abbiamo potuti apprezzare anche la scorsa primavera all’interno del programma televisivo Italia’s Got Talent. Sabato 27 novembre, poi, è il turno degli Alti & Bassi, quintetto milanese formatosi nel 1994 con all’attivo numerosi spettacoli, album, partecipazioni radiofoniche e televisive nonché realizzazione di jingle pubblicitari. I loro cinque timbri molto differenti, la cura per i dettagli e la scelta di un repertorio alla portata di tutti sono i punti di forza che hanno assicurato un successo lungo quasi trent’anni. La kermesse si conclude con l’appuntamento di sabato 4 novembre che vede la performance dei SeiOttavi, che hanno sfornato il loro primo album nel 2007 a soli due anni dalla fondazione. Le loro esecuzioni sono caratterizzate, oltre che dalla polifonia, dalla riproduzione con la sola voce di effetti strumentali, sonori, onomatopeici e di mouth-drumming e beat-box.

Tutti i concerti inizieranno alle 20.45

Le più lette