mercoledì, 19 Gennaio 2022
More
    Notizie
    HomePadovanoTerme EuganeeArriva Abano Street Christmas

    Arriva Abano Street Christmas

    Leaderboard

    Per il Natale 2021 l’Amministrazione Comunale di Abano Terme ha in serbo un palinsesto ricchissimo di iniziative, installazioni ed eventi rivolti alla cittadinanza e ai molti turisti e visitatori attesi

    Natale 2021
    Natale 2021

    E’ l’Abano Street Christmas che inizierà il prossimo 4 dicembre con la partenza di una speciale slitta itinerante e la performance della Celtic Christmas Night. Un piccolo assaggio di un cartellone molto ampio che scalderà le festività aponensi fino al 9 gennaio.

    «Per Abano Terme il Natale è un periodo molto importante – ha dichiarato l’Assessore alle Attività Produttive e alle Manifestazioni Ermanno Berto – è doveroso da parte nostra occuparci di organizzare un calendario di attività per valorizzare la nostra città e accogliere al meglio i moltissimi turisti e visitatori attesi. Per i nostri hotel il 2021 è stato finora un anno all’insegna della ripresa, vogliamo creare le condizioni per prolungare questo trend e valorizzare la grande ricettività di Abano Terme. Programma alla mano, credo di poter dire che grazie che grazie al contributo dell’Assessore alla Cultura Cristina Pollazzi e al lavoro dei nostri uffici, siamo riusciti a sfruttare al meglio le risorse a disposizione, anche con quelle messe a disposizione dalla Camera di Commercio nell’ambito del bando per il sostegno ai progetti di animazione commerciale per il territorio provinciale. Il calendario di Abano Street Christmas offre eventi e attività difficilmente paragonabili a quanto succede negli altri centri del nostro territorio».

    Un peso importante nel creare l’atmosfera natalizia è stato dato dalle luminarie, migliorate e aumentate rispetto all’anno scorso.

    «Per la prima volta, già venerdì 26 novembre Abano accenderà tutte le sue luminarie per scaldare l’atmosfera e venire incontro alle necessità dei nostri commercianti in un periodo importante per i loro negozi. – spiega l’assessore Berto – Alle consuete luminarie, con cui il Comune scalda l’atmosfera nel periodo natalizio, ne abbiamo aggiunte altre appositamente create per la città di Abano Terme dalla ditta Gasparotto sul tema della sfera, perfetta ed elegante, che perfino da spente regalano una sensazione di pulizia e raffinatezza. Una struttura in particolare, che sarà alta 9,50 metri simboleggerà una fontana dalla quale sgorgherà un «getto» di luci che riproducono lo sgorgare dell’acqua, un elemento così importante per la nostra città. Altre installazioni luminose sono state progettate per diventare virali e veicolare l’immagine di Abano Terme attraverso selfie e condivisioni di foto suoi social .

    L’Assessore alla Cultura Cristina Pollazzi in pieno accordo con l’Assessorato alle Manifestazioni ha messo in campo iniziative culturali degne di nota a partire dal lockdown sino ad oggi: la Mostra del Caravaggio del Brenta, Luigi Pellanda, a Museo Villa Bassi Rathgeb, fiore all’occhiello della città, è solo una delle tante iniziative cultural-natalizie. “Ho fortemente creduto nella forza dell’arte e della cultura, non ci siamo mai fermati e così siamo arrivati oggi a questa crescita esponenziale e al grande successo di Museo Villa Bassi – spiega l’Assessore alla Cultura Cristina Pollazzi – voglio citare anche le importanti partnership che siamo riusciti ad ottenere con due importanti realtà venete: Palazzo Roverella a Rovigo, sede di mostre temporanee di grande successo della Fondazione Cariparo, e Museo Querini Stampalia a Venezia, centro culturale e artistico di grande vivacità e prestigio.Abano Terme non si ferma e guarda avanti, la cultura e l’arte non si fermano mai e per questo giungiamo alla “XXXII Stagione Teatrale Abano Teatro 2021/2022”, al“Sabato a Teatro con Mamma e Papà”che si tiene al Teatro Marconi, al Giardino dei Giusti dell’Umanità e la piantumazione del 27 novembre di ben 30 alberi da frutto che poi saranno a disposizione della cittadinanza e dedicati a due dei giusti scelti dal nostro Comitato d’Onore, alla Lama di Luce del 10 dicembre a Museo Villa Bassi con un magico incontro sull’Archeoastronomia tenuto dalla Prof.ssa Pagliano – conclude l’Assessore Pollazzi.

    Leaderboard

    Le più lette