Notizie
HomeVenezianoCavarzere“Copertura dei medici di base, a Cona la situazione è tranquilla”

“Copertura dei medici di base, a Cona la situazione è tranquilla”

Il primo cittadino di Cona rassicura: “A livello sanitario siamo ben gestiti” ma per Zottis e Montanariello le cose non stanno proprio così

Cona
Cona

Botta e risposta a distanza tra i consiglieri del Pd regionale e il sindaco di Cona Alessandro Aggio sulla copertura dei medici di base.

A sollevare il problema sono stati, infatti, i consiglieri dem a Palazzo Ferro Fini Jonatan Montanariello e Francesca Zottis, che hanno così tuonato: “Non è pensabile che decine di pazienti, specialmente anziani, siano obbligati a spostarsi da Cona a Cavarzere per andare dal medico di famiglia. La carenza di professionisti va affrontata e risolta in tempi brevi”. Per poi aggiungere: “A Cona il quadro si è complicato con  la sospensione di un medico: alcuni sono stati dirottati verso un altro dottore, ma la maggior parte si è trovata costretta ad andare a Cavarzere, non proprio dietro l’angolo. E si tratta soprattutto di persone anziane che devono essere accompagnate, sommando disagio a disagio. I cittadini sono esasperati, hanno sottoscritto petizioni per sollecitare gli amministratori locali a risolvere la situazione. Ma è la Regione che deve intervenire, anzi avrebbe dovuto farlo da tempo con un’adeguata programmazione: il diritto alla salute va garantito a tutti”. 

Parole che il sindaco leghista Aggio rispedisce al mittente: “La situazione di medicina a Cona è assolutamente tranquilla. L’uscita dei consiglieri del Pd è solo una mossa pretestuosa per avere un po’ di visibilità attaccando la Regione”. E chiarisce: “Quando siamo subentrati 2 due anni fa alla precedente giunta abbiamo fatto presente in Regione la necessità di potenziare il servizio e tramite l’Ulss c’è stata un’attivazione immediata in questo senso. Ora abbiamo 4 medici, di cui uno provvisorio in attesa dell’assegnazione da graduatoria, e la dimostrazione che tutto procede bene sono i numeri: ora Cona è prima in 7 fasce su 8 in merito al numero di persone vaccinate. A livello sanitario siamo ben gestiti e possiamo solo fare un plauso. Tra l’altro, ora siamo a 0 contagi”. 

Giorgia Gay

Le più lette