Notizie
HomeAttualitàSerie A: crescono le chance di salvezza del Venezia

Serie A: crescono le chance di salvezza del Venezia

La Serie A è ormai entrata nel vivo, la sosta imposta dagli impegni dalle Nazionali è alle spalle e i tifosi sono nuovamente concentrati sul campionato che quest’anno promette emozioni a non finire. Sia in zona scudetto, sia in zona Champions League, la situazione è più incerta che mai e quest’oggi ci concentreremo sul Venezia che al ritorno in Serie A dopo 19 anni dall’ultima volta.

Gli arancioneroverdi stanno crescendo

L’anno passato il Venezia era stato una delle principali rivelazioni del campionato di Serie B insieme alla Salernitana. Così come avvenuto per i campani, i lagunari erano riusciti a trovare una continuità di risultati invidiabile, che ha permesso loro di sorprendere squadre molto meglio attrezzate come Lecce e Monza. Alla vigilia di questo campionato la squadra di mister Zanetti ha ulteriormente migliorato la propria rosa, mettendo a segno dei colpi estremamente interessanti che potrebbero fare la differenza durante il corso di questa stagione. Sebbene l’inizio non sia stato dei migliori, il Venezia non ha mai sfigurato e, anzi, si è ben comportato anche con avversari molto più blasonati come accaduto contro il Milan allo stadio di San Siro. Certo, la salvezza dei veneti non passa dai match contro le prime della classe, ma anche contro le squadre di alta classifica i segnali giunti sono stati più che positivi. Secondo le scommesse calcio, il Venezia ha ancora buone chance nella lotta per la salvezza, ma da qui in poi, la squadra di Zanetti dovrà necessariamente cambiare marcia se vorrà tenere il passo di Salernitana, Empoli, Genoa, Spezia e Hellas Verona che sembrano le principali indiziate per la retrocessione in cadetteria.

La lotta scudetto è tra Milan e Napoli

In testa alla classifica ci sono due squadre che sino a ora hanno dimostrato di avere qualcosa in più di tutte le altre. Stiamo parlando di Napoli e Milan: entrambe che si sono rese protagoniste del miglior inizio di stagione della propria storia. Mentre i partenopei hanno compiuto la straordinaria impresa di vincere tutte le prime otto gare stagionali, unica squadra nei cinque maggior campionati europei a riuscirci, il Milan con 22 punti conquistati sui 24 sinora a disposizione, ha messo a segno il miglior inizio di campionato della propria storia calcistica. Sia la squadra di Luciano Spalletti, sia quella di Stefano Pioli, hanno trovato una solidità difensiva invidiabile che, abbinata a un calcio propositivo e votato all’attacco, fa di loro le principali indiziate per la vittoria del titolo. Alle loro spalle l’Inter, reduce dalla sconfitta per 3-1 contro la Lazio, continua a faticare più del dovuto e non è ancora riuscita a trovare la solidità richiesta per occupare le posizioni al vertice del campionato.

Continua a correre invece la Juventus, alla quarta vittoria consecutiva, che nonostante un gioco tutt’altro che entusiasmante, è riuscita a superare anche la Roma con il risultato di 1-0, portandosi in piena zona Champions League proprio in compagnia della Roma e della Lazio. Anche l’Atalanta continua a lottare e dopo un periodo poco entusiasmante, i bergamaschi sono tornati a macinare gioco e risultati sulla falsa riga di quanto fatto nelle ultime stagioni.

Le più lette