giovedì, 19 Maggio 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeBreaking NewsUlss 6 Euganea: vaccini, impennata di iscrizioni per la terza dose

    Ulss 6 Euganea: vaccini, impennata di iscrizioni per la terza dose

    Banner edizioni

    Al via le iscrizioni per la terza dose di vaccino anti-Covid nell’Ulss 6 Euganea: oltre 30mila posti ancora liberi per la prenotazione

    Ulss 6 Euganea
    Ulss 6 Euganea

    Continua la campagna vaccinale anti Covid dell’Ulss 6 Euganea, ora anche con l’invio di un sms a tutti coloro che sono eligibili per la somministrazione della terza dose di vaccino, in base alla data di ricezione della seconda dose.

    Ma attenzione: il messaggio dell’Azienda sanitaria non sostituisce la prenotazione, è solo un avviso. Tutti gli interessati che hanno ricevuto la comunicazione dell’Ulss 6, infatti, dovranno comunque acccedere al sito dell’Azienda sanitaria e provvedere alla registrazione della propria prenotazione, scegliendo la data e l’ora più confacente alle loro esigenze. Non sarà possibile comunque iscriversi a una data anteriore ai 6 mesi dall’ultima somministrazione.

    Piano vaccini anti Covid, Ulss 6 Euganea: alcuni dati

    Per quanto riguarda il piano vaccini, attualmente l’85,5% della popolazione dai 12 anni in su è vaccinata con almeno una dose (77,4% se si comprendono anche i bambini) e sono 118.318 i non ancora vaccinati con prima dose. 174mila sono invece gli eligibili per la terza dose entro fine novembre.

    Finora sono state somministrate 52.499 terze dosi, mentre 14.429 sono state prenotate, per il 38% di copertura della popolazione per il mese di novembre. Gli altri due terzi di popolazione elegibile sono registrati invece negli slot vaccinali da dicembre a febbraio o non si sono ancora iscritti.

    Rispetto a due weekend fa, per la terza dose, si erano iscritte 7mila persone, ora di è invece passati a 60mila iscrizioni, registrando dunque un’impennata di iscrizioni per la terza dose. Per la prima dose i dati sono però in declino.

    Terza dose, Ulss 6 Euganea: posti disponibili e luoghi per la vaccinazione

    Ad oggi fino a fine febbraio, i posti totali per la terza dose sono 137mila, ma l’Ulss 6 sta valutando di estendere e incrementare anche ulteriori linee. Di questi 137mila posti, sono ancora liberi 30mila posti circa, distribuiti un po’ in tutti gli hub e i distretti, ma l’azienda sanitaria euganea sta seguendo il trend di iscrizioni per capire come e quanto potenziare la campagna vaccinale.

    “In questa programmazione, sta partecipando anche l’azienda ospedaliera con cui abbiamo una proficua collaborazione che dura da quando abbiamo inziato a vaccinare – spiegano dall’Ulss 6 Euganea -. Sperando che ci sia una forte motivazione a iscriversi, cercheremo di far fronte al meglio alla richiesta vaccinale. È chiaro che non è semplice e bisogna tener conto dei cambi di decisione dell’ultimo momento, per cui stiamo cercando di far sì che ci siano sempre posti in più per iscriversi”.

    Le vaccinazioni sono disponibili in vari punti del territorio, nello specifico: nel Padiglione 6 della Fiera di Padova (con ben 30 linee), all’ospedale militare di Padova, a Piove di Sacco, Loreggia, Cittadella, Monselice ed Este.

    “Segnaliamo anche un’importante iniziativa – affermano dall’Ulss 6 – per la quale ringraziamo il Cittadella Calcio, che ci sta aiutando nella campagna di sensibilizzazione, sponsporizzando la campagna vaccinale contro il Covid ma anche quella antinfluenzale”.

    Ulss 6 Euganea, Covid: crescono i contagi, buoni però i ricoveri

    L’incidenza dei casi di positività nelle ultime 6 settimane è cresciuta: si è passati da 53 contagi ogni 100mila abitandi il 10 ottobre, a 249 casi ogni 100mila nell’ultima settimana. “C’è stato un incremento esponenziale dagli inizi di ottobre che preoccupa – spiegano dall’azienda sanitaria padovana -. Non abbiamo ad ora percentuali come quelle dell’anno scorso, abbiamo meno posti letto occupati rispetto all’anno scorso in questo stesso periodo dell’anno, ma non significa che i posti letto non verranno occupati. Speriamo non si generino picchi che potrebbero comportare una riduzione delle attività sanitarie dei nosocomi”.

    La crescita epidemica sta crescendo anche negli ospedali, anche se meno rispetto all’anno scorso e in primavera. Nel weekend è stata raggiunta un’occupazione di ben 11 posti letto in terapia intensiva, raddoppiando il dato della settimana scorsa e di cui solo 2 sono pazienti vaccinati. Per quanto riguarda invece i ricoverati in area non critica, si registrano 29 pazienti, dei quali 17 vaccinati.

    “La raccomandazione dell’Azienda sanitaria, oltre alla vaccinazione, anche dei ritardatari sul primo ciclo, è rivolta al distanziamento sociale, soprattutto nei locali ma anche all’esterno: l’assembramento continua a essere una situazione a rischio”.

    Ulss 6 Euganea, Covid: due cluster nelle scuole

    Per quanto riguarda i cluster nel territorio, ad oggi ne sono presenti 2 in due scuole di Padova e Piove di Sacco: 15 ragazzi nel primo caso, 10 ragazzi circa nel secondo, tutti in età non vaccinabile. Numeri contenuti dunque, ma da non sottovalutare, in quanto i minori non vaccinati che rappresentano un punto molto delicato della situazione perché fonte della diffusione del contagio. Attualmente si trovano in quarantena 72 studenti, in monitoraggio scolastico invece in 137.

    Nel territorio non si registrano altri clusters, se non in determinate situazioni che attualmente sono monitorate con molta attenzione anche con collaborazione della Croce Rossa e che riguardano comunità rom non vaccinate. “La situazione è comunque sotto controllo”, sottolinea l’Ulss 6.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni