Notizie
HomePoliticaVeneto, Stefani: “Siamo la forza del buongoverno, possiamo contare su 22 nuovi...

Veneto, Stefani: “Siamo la forza del buongoverno, possiamo contare su 22 nuovi sindaci”

Al via i congressi. La parola al coordinatore regionale della Lega

Alberto Stefani
Alberto Stefani

La macchina organizzativa si è già messa in moto. Al via nelle prossime settimane in tutto il Veneto i congressi della Lega. Il conto alla rovescia è iniziato non appena le restrizioni Covid lo hanno permesso e archiviate le elezioni amministrative di ottobre dalle quali la Lega è uscita con risultati che confermano il Veneto tra le regioni a più alto radicamento nel territorio.

“Stiamo rispettando la tabella di marcia – afferma l’onorevole Alberto Stefani – . Per noi, del resto, non si tratta di una novità nell’agenda di partito. Al nostro interno sapevamo che i congressi di sezione si sarebbero tenuti dopo le elezioni tra la fine di ottobre e novembre. Il segretario Salvini l’ha sempre detto. Purtroppo non è stato possibile celebrarli prima a causa delle restrizioni legate al Covid, ma ora la macchina organizzativa si attiverà per garantire a tutte le sezioni di eleggere i propri vertici. Peraltro, di fatto, i commissari sezionali sono in buona parte i segretari uscenti, quindi non sarà difficile muoversi, per quanto la Lega, a differenza di altri partiti, abbia 1.500 sezioni in tutta Italia, il cui rinnovo prevede uno sforzo organizzativo importante”.

I congressi provinciali sono in calendario per la primavera, ma non dopo le amministrative del prossimo anno, per cui è stato immaginato marzo.

Oltre agli appuntamenti congressuali continua l’attività sul territorio. “Siamo impegnati ai gazebo sul referendum – specifica il coordinatore regionale –. Abbiamo fatto una buona infornata, accogliendo nel partito 22 nuovi sindaci, quasi un centinaio di nuovi amministratori e altri si stanno aggiungendo, 8 sindaci su 8 sono stati riconfermati nell’ultima competizione elettorale con percentuali rilevanti in numerosi Comuni.

Sono numeri importanti che confermano la presenza capillare della Lega in tutto il Veneto proprio grazie ai nostri militanti. Siamo tra la gente e con la gente ogni giorno, e i cittadini lo hanno capito. Ora vogliamo continuare così, nel segno del buon governo e della buona amministrazione”.

Le più lette