venerdì, 28 Gennaio 2022
More
    Notizie
    HomeVicentinoVicenzaVicenza, la polizia municipale premiata dall'Anci per l'istituzione del "Nos"

    Vicenza, la polizia municipale premiata dall’Anci per l’istituzione del “Nos”

    Leaderboard

    Il Nucleo di Vicenza premiato per aver portato a termine operazioni durante la pandemia

    Un recente intervento della polizia municipale assieme a carabinieri e polizia a Campo Marzo

    Il corpo della polizia locale di Vicenza – annuncia una nota del Comune – è tra i vincitori del “Premio Anci sicurezza urbana 2021” nella sezione miglior progetto”, grazie all’istituzione del Nos, Nucleo operativo speciale, unità diretta a contrastare le situazioni di degrado urbano.

     

    L’annuncio è del sindaco Francesco Rucco: “Un anno fa presentavamo Aria, il cane antidroga della nostra unità cinofila; lunedì prossimo inauguriamo la nuova sede distaccata della polizia locale a Campo Marzo, nostro primario obiettivo di mandato. Un plauso alla nostra polizia locale e a chi sostiene le nostre politiche per la sicurezza”.

     

    Il premio, istituito dall’Anci e patrocinato dal ministero dell’Interno, offre un riconoscimento ai corpi di polizia locale che si sono particolarmente distinti nelle attività di servizio.

     

    Obiettivo: valorizzare il lavoro e le eccellenze dei territori, a volte poco conosciuti ma di fondamentale importanza nella vita quotidiana dei cittadini.

     

    La cerimonia di premiazione si svolgerà martedì 9 novembre a Parma in occasione della XXXVIII assemblea annuale Anci.

     

    A ritirare il premio saranno il sindaco Francesco Rucco, il consigliere comunale delegato alla sicurezza Nicolò Naclerio, il comandante della polizia locale Massimo Parolin.

     

    Il Nos, Nucleo operativo speciale, è stato costituito nei primi mesi del 2020 dall’amministrazione comunale di concerto con il comando di polizia locale, in affiancamento all’unità Antidegrado. Formata da cinque agenti e due ufficiali di polizia giudiziaria, nonché da un nucleo cinofilo istituito nel 2020, l’unità operativa Nos è stata destinata in via prioritaria alle operazioni di contrasto allo spaccio, detenzione e uso di sostanze stupefacenti.

     

    Tra le attività principali ci sono quelle di osservazione, controllo e pedinamento in borghese nelle aree cittadine che presentano maggiori criticità, anche con l’ausilio del sistema di videosorveglianza sul territorio.

     

    Il Nos è stato premiato dall’Anci in relazione all’attività messa in atto nel 2020 quando, nonostante il periodo di pandemia, il nucleo ha portato a termine con successo numerose operazioni antidroga di polizia giudiziaria.

    Leaderboard

    Le più lette