Notizie
HomeVenetoAttualitàZaia: In Veneto 656mila persone che non si vogliono vaccinare

Zaia: In Veneto 656mila persone che non si vogliono vaccinare

In Veneto ci sono 656mila persone che non si vogliono vaccinare. A fare i conti il presidente del Veneto Luca Zaia nel corso di un punto stampa.

“Noi siamo 4,8 milioni di veneti, 650mila dei quali sono sotto i 12 anni quindi non vaccinabili al momento. Poi abbiamo 656mila over12 che non hanno alcun impedimento a vaccinarsi, quindi che hanno deciso liberamente di non vaccinarsi” ha detto.

“Siamo arrivati ad media regionale del 85,1% di vaccinati – ha aggiunto – la vaccinazione sta procedendo ma è altrettanto vero che c’è uno zoccolo duro importante di persone che non si vogliono vaccinare”.In Veneto in 24 ore si sono registrati 1.283 nuovi casi

Covid nelle scuole in Veneto: i dati del progetto sentinella

La Regione Veneto ha poi reso noti i dati del progetto sentinella nelle scuole. Il progetto “Scuole sentinella” è un programma di sorveglianza nazionale coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità con lo scopo di studiare la diffusione di SARS-CoV-2 nella popolazione scolastica, di creare una rete di monitoraggio e di mantenere il più possibile la didattica in presenza in sicurezza.

Da inizio anno scolastico sono stati 3.220 gli “eventi scolastici”, cioè casi con la presenza di almeno un soggetto positivo che ha determinato l’identificazione di un gruppo di contatti scolastici. 64371 gli alunni e operatori positivi o posti in quarantena o in monitoraggio con mantenimento della frequenza scolastica con
screening ripetuto.

Attualmente sono in corso 1.161 eventi scolastici con 1.906 studenti positivi, 11.503 in monitoraggio, 8.754 studenti in quarantena, 161 tra docenti e personale scolastico positivi, 650 docenti e personale scolastico positiviin quarantena e 694 in monitoraggio.

La maggior parte dei casi si concentra nell’Ulss6 Euganea, seguiti da quella Scaligera e dall’Ulss2 trevigiana. L’uLss5 polesana registra il valore più basso.

Le più lette