martedì, 17 Maggio 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVicentinoBassanoA Bassano arriva la mostra "Almanacchi per l'anno nuovo"

    A Bassano arriva la mostra “Almanacchi per l’anno nuovo”

    Banner edizioni

    La mostra degli Almanacchi sarà visitabile fino al 6 febbraio 2022 presso la Biblioteca Civica di Bassano

    Anteprima della mostra

    Il tempo è una convenzione, un accordo fra i popoli, che permette di calcolare le giornate e gli avvenimenti considerando dei punti di riferimento. Nell’antichità gli uomini agivano osservando il ciclo del giorno e della notte, le fasi lunari e il susseguirsi delle stagioni, ma con il passare dei secoli si è sempre più fatta viva l’esigenza di avere una scansione del tempo più definita. Nel Medioevo, il tempo del chierico, del cavaliere e del popolano erano calcolati in maniera diversa: per il popolo esso era scandito dal ritmo del lavoro nei campi, dal giorno, dalla notte e dalle stagioni. Il tempo dei signori, invece, era regolato dagli obblighi militari, mentre quello dei religiosi dalle preghiere e dalle feste liturgiche. L’unico strumento che regolava la vita di tutti era il suono delle campane. Numerosi calendari e calcoli per misurare il tempo si avvicendarono durante i secoli come, ad esempio, il calendario giuliano adottato nel 46 a.C. e il calendario gregoriano del 1582, con differenze da paese a paese, fino ad arrivare all’odierno calendario ufficiale.

    I dettagli della mostra a Bassano: calendari, lunari e oroscopi dei secoli XVI-XIX

    La mostra allestita dalla Biblioteca civica, dal titolo “Almanacchi per l’anno nuovo”, propone un’esposizione di calendari, lunari, almanacchi, strenne e oroscopi dal Cinquecento ad inizio Novecento: una testimonianza dell’ambizione dell’uomo di prevedere il ‘tempo’, ovvero di poter guardare il futuro per affrontare profeticamente gli avvenimenti. Ma anche uno spaccato fresco e vivace di usi e tradizioni popolari, come i consigli contenuti negli almanacchi ottocenteschi sulle coltivazioni, le previsioni meteorologiche, le curiosità culturali e suggerimenti sulla salute. Infine il
    culto dei santi che scandisce il calendario liturgico. Completano la mostra delle bellissime stampe popolari del Settecento prodotte dalla stamperia Remondini e dedicate ai mesi e alle stagioni.
    La mostra è visitabile fino al 6 febbraio 2022 negli orari di apertura della biblioteca (lunedì 14.30- 19; da martedì a sabato 9-19).

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni