sabato, 2 Luglio 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeBreaking NewsA Porto Tolle arriva #LaCalzaSospesa

    A Porto Tolle arriva #LaCalzaSospesa

    Banner edizioni

    Una raccolta doni per i bambini delle famiglie fragili di Porto Tolle: arriva #LaCalzaSospesa, per volere dell’assessorato alle Attività produttive

    Fino al 5 gennaio, negli esercizi commerciali aderenti che vendano articoli per bambini, i cittadini potranno acquistare un dono – giocattoli, libri, articoli di cancelleria, abbigliamento, ecc.- che gli esercenti raccoglieranno presso la propria attività, per poi consegnarli il pomeriggio del 6 gennaio alle ore 14:30 all’Emporio della Solidarietà.

    La consegna avverrà simbolicamente in piazza Ciceruacchio, presso la Casa della Befana, allestita accanto alla pista di pattinaggio per il periodo successivo al 25 di dicembre fino al 6 di gennaio. I volontari dell’Emporio metteranno a disposizione i doni presso la loro sede di Ca’ Venier dove, sulla base dei parametri da loro adottati di consueto per l’attribuzione delle spese alimentari, avverrà l’assegnazione degli stessi ai bambini della famiglie in difficoltà del comune di Porto Tolle. Alle attività aderenti viene consegnata una locandina esplicativa, da esporre presso il proprio esercizio, per informare la clientela che presso il negozio in questione è possibile partecipare alla donazione.

    L’Assessore del Comune di Porto Tolle Tania Bertaggia: “Si tratta di un’iniziativa volta a dare vita ad un circolo virtuoso nella nostra comunità, con l’ambizione che possa divenire un appuntamento annuale, che ben si coniuga al nostro tradizionale legame con la festività della Vecia. Ringrazio gli esercenti che hanno già aderito e che aderiranno a questa proposta dell’amministrazione. Si può decidere di aderire in qualsiasi momento da oggi fino al prossimo 5 gennaio, basta chiamare la segreteria del sindaco al numero 348 44 87 756, per ricevere la locandina esplicativa del progetto”.

    Il Vicesindaco Silvana Mantovani: “Certe condizioni di fragilità nel nostro territorio non sono note ai più, ma sono ben conosciute dai volontari di Solidarietà Delta che gestisce l’Emporio, che operano quotidianamente per essere loro di concreto supporto. Ringrazio la Signora Maria Isabella Tognon per aver da subito accolto questa proposta e tutti i cittadini che contribuiranno alla raccolta solidale”

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni