mercoledì, 19 Gennaio 2022
More
    Notizie
    HomeRodiginoAdriaAdria, al via il progetto di un bosco urbano

    Adria, al via il progetto di un bosco urbano

    Leaderboard

    Adria più verde con l’inizio dei lavori che porteranno alla riqualificazione  di una zona abbandonata da tempo,  per predisporre il terreno alla  realizzazione di un bosco urbano.

    “Un’azione che fa seguito all’iter avviato con AzzeroCO2, società a responsabilità limitata  che consentirà la piantumazione di mille piante dell’età di 1,5/2 anni, in un ettaro di terreno situato tra via Canaletti, via Risorgimento e parco Buozzi.  Insieme a questa importante misura,  ci sarà la  rigenerazione urbana”. Annuncia il sindaco Barbierato. (continua a leggere dopo il video)

    “Una progettualità –spiega  il consigliere Enrico Bonato- che rientra all’interno del PAESC che permetterà  di ottenere una   riduzione della quantità di CO2 emessa in atmosfera, di favorire la biodiversità locale, limitare l’aumento della temperatura di 1,5°rispetto ai livelli preindustriali, di ridurre la vulnerabilità ai cambiamenti climatici, anche a livello locale, e  contrastare il consumo di suolo. AzzeroCO2, oltre a curare la realizzazione degli interventi, curerà la manutenzione degli alberelli per i prossimi due anni”.

    “Si tratta di circa 1000 alberi che saranno seguiti per i prossimi due anni dalla società affinché l’attecchimento avvenga nel migliore dei modi.-ribadisce l’assessore all’ambiente Matteo Stoppa- L’eliminazione della vecchia piastra abbandonata da decenni ci permette di ridurre inoltre la superficie impermeabilizzata rinaturalizzando una parte del territorio a ridosso dell’area urbana”.

    “L’ intervento della messa a dimora delle piante, si allinea con il  Piano del Verde, un documento  in fase di approvazione da parte della giunta entro fine anno” prosegue il Sindaco.

    “Come consigliere con delega alle politiche energetiche, ho seguito l’iter con grande entusiasmo-continua Bonato-  Un percorso che ora si concretizza a beneficio di tutta la comunità, un altro passo deciso verso un futuro più verde e sostenibile”

    Leaderboard

    Le più lette