lunedì, 15 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVenezianoMiranese SudMirano: bilancio di previsione, il consiglio comunale approva la variazione

    Mirano: bilancio di previsione, il consiglio comunale approva la variazione

    Banner edizioni

    La sindaca Maria Rosa Pavanello ha ricordato “la possibilità di apportare eventuali altre variazioni. L’avanzo di amministrazione è di circa 3.700.000 euro”

    Municipio di Mirano
    Municipio di Mirano

    Come primo punto all’ordine del giorno, il consiglio comunale, riunitosi lo scorso 19 novembre, ha approvato con dieci voti favorevoli la variazione del bilancio di previsione 2021-2023, precedentemente esaminata dalla Commissione Bilancio.

    Mirano, definito un provvedimento collegato alle progettualità sul Bosco del Parauro

    Il presidente della Commissione Bilancio, Finanze, Personale, Alessio Silvestrin, ha introdotto il provvedimento di variazione, sottolineando sin da subito che “il provvedimento di variazione è collegato essenzialmente a un’unica operazione amministrativa, che è quella di acquisto del terreno necessario per le progettualità sul Bosco del Parauro. La manovra è infatti tutta legata a quest’unica operazione, salvo due movimenti che si compensano tra loro”. Il dottor Maurizio Mozzato, dirigente dell’ufficio Economato, ha poi illustrato i valori complessivi. “La manovra – ha spiegato – vede l’applicazione dell’avanzo di amministrazione per 755.984 euro e riguarda, come è stato detto, l’acquisto del terreno per 720mila (inclusa tutta l’operazione) più altri 45.984, che rappresentano il contributo connesso al progetto della riforestazione. Poi, come è stato precisato, ci sono due variazioni compensative in entrata e spesa di 30mila, che riguardano il rimborso di alcune utenze, e due scostamenti all’interno di stanziamenti dei capitoli finanziati da oneri di urbanizzazione, anche questi compensativi”.

    Successivamente, la sindaca Maria Rosa Pavanello ha ricordato “la possibilità di apportare eventuali altre variazioni” e aggiunto “l’avanzo di amministrazione è di circa 3.700.000 euro, però abbiamo in corso parecchie progettazioni, che sono in conclusione. Aggiorneremo, quindi, il bilancio di previsione e le manovre, che sono possibili da aprile con l’utilizzo dell’avanzo, vedranno sostituire ulteriori progettazioni in corso, attualmente finanziate con alienazione o mutui”. “Tra queste- continua – le più importanti sono il campo da calcio di Vetrego, che attualmente risulta coperto per 1 milione di euro, che è il contributo che arriva dagli accordi di programma. Da studi di fattibilità sappiamo già che l’importo ammonta a 2 milioni di euro, quindi un milione di euro sarà vincolato al campo e alla struttura di Vetrego. Poi, sono in fase di progettazione l’adeguamento sismico della scuola Azzolini e della scuola materna Collodi che, nel Piano delle opere pubbliche hanno un importo tra i 400 e i 300mila euro. Tuttavia, di norma, gli adeguamenti sismici per le scuole comportano un aumento della spesa, per cui ipotizziamo che anche rispetto a questo possa esserci un ulteriore milione di euro di spesa, che va comunque conteggiato sull’avanzo libero (attualmente di 3.700.000)”. Infine, ha concluso la sindaca, “ci sono altre ulteriori opere che sono conteggiate, ma riteniamo di poter arrivare a una previsione di avanzo di amministrazione libero che rimarrà sostanzialmente attorno ai 900-800mila euro, rispetto alla somma che stiamo fotografando oggi”.

    Anna Serena

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni