domenica, 25 Settembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVenetoAttualitàVeneto: record di 7500 vaccini. Il DG Contato: "1000 in più del...

    Veneto: record di 7500 vaccini. Il DG Contato: “1000 in più del nostro obiettivo”

    Banner edizioni

    Veneto, 600 persone in libero accesso: “Finalmente scelgono la vaccinazione”

    (04.12.21) Un’altra giornata record sul fronte della campagna vaccinale: nell’Ulss 3 Serenissima ieri sono stati registrati 7469 vaccini, circa cinquecento in più rispetto al record fatto registrare due giorni fa, e mille in più rispetto all’obiettivo che l’Azienda sanitaria si è dato, cioè quello di somministrare ogni giorno 6400 vaccini.

    Veneto, le parole del Direttore Generale Edgardo Contato sulla campagna vaccinale

    Si tratta di un risultato notevolissimo – sottolinea il Direttore Generale Edgardo ContatoE’ un segno ulteriore della carica di entusiasmo e di disponibilità dei nostri operatori in prima linea, certificato dai report della Regione Veneto, nei quali la nostra Ulss 3 Serenissima continua ad inanellare performance da pole-position, che sono importanti non per il confronto con i risultati altrui, ma perché costituiscono concreti passi a garanzia della salute di migliaia di persone e della comunità nel suo complesso. Ogni vaccino somministrato è una persona che esce dal rischio di contrarre il Covid in forma grave, ed è un mattoncino in più nel muro che tutti assieme costruiamo contro un virus che non vuole davvero abbassare le sue armi
    I quasi 7500 vaccini somministrati sono il frutto di un lavoro molto più complesso di quanto si possa immaginare: “Avevamo in programmazione per la giornata di ieri – spiega il Direttore Contato – circa 5500 vaccinazioni prenotate, e questo è stato il punto di partenza. Ma durante la giornata siamo riusciti ad aggiungere, grazie alle progressive aperture di nuovi slot, altre 300 prenotazioni dell’ultimo minuto. Al Lido e Pellestrina le 150 vaccinazioni programmate sono diventate quasi il doppio; un centinaio di vaccinazioni in più rispetto al previsto sono state somministrate sia all’Ospedale di Venezia che in quello di Mestre che in quello di Dolo; i Medici di Medicina Generale e le Farmacie hanno dato il loro contributo“… e infine anche ieri si sono aggiunte circa 600 persone che si sono recate ai centri vaccinali dell’Ulss 3 Serenissima in libero accesso, cioè decidendo in giornata di aderire alla vaccinazione, e recandosi ai Centri vaccinali senza prenotazione alcuna.
    Abbiamo già sottolineato – conclude il Direttore Generale Contato come sia importante quest’ultimo dato, di persone che scelgono finalmente la vaccinazione: se da una parte creano disagi ai Centri vaccinali, dall’altra sono il segno di una nuova speranza di allargare la platea dei cittadini vaccinati. Ma oggi credo che si debba spendere una parola per le persone dell’Ulss 3 Serenissima che curano la programmazione dell’attività. Dietro a coloro che vaccinano, ci sono tecnici informatici, operatori della logistica, volontari della sicurezza, e tutti contribuiscono alle diverse iniziative che permettono alla nostra Azienda sanitaria di conseguire questi risultati rilevanti. Un lavoro davvero notevole è svolto dall’équipe dell’Unità di Crisi, fortissimamente impegnata nella gestione delle agende: ringrazio ogni giorno personalmente questi operatrici che mettono a disposizione via via gli slot per gli utenti, e credo che oggi sia giusto farlo anche pubblicamente“.
    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni