mercoledì, 18 Maggio 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVenetoAttualitàVeneto, Zaia: "Di questo passo saremo in zona gialla da lunedì"

    Veneto, Zaia: “Di questo passo saremo in zona gialla da lunedì”

    Banner edizioni

    Veneto, ultimi aggiornamenti sulla situazione sanitaria in Veneto: 450 positivi ogni 100mila abitanti. Zaia: “Non dico che dobbiamo diventare zona gialla, ma di questo passo è possibile”

    Luca Zaia
    Luca Zaia

    “Siamo appesi al dato di occupazione dell’area medica, e penso che il bollettino di venerdì sarà da zona gialla, a meno che non ci siano improvvise inversione di tendenza, di cui però non abbiamo per ora sentore. Non dico che dobbiamo diventare zona gialla, ma di questo passo, il Veneto sarà in giallo da lunedì”. E’ quanto ha affermato Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, nel punto stampa sull’andamento della pandemia, commentando i dati sul diffusione del Covid nel corso del consueto punto stampa. In Veneto l’incidenza è di 450 positivi ogni 100mila abitanti.

    “Abbiamo una incidenza alta – ha aggiunto- e saremmo già da cambio di fascia, il tasso di occupazione nelle terapie intensive e’ del 12,8% e quindi anche qui siamo al cambio di fascia. Ci resta ancora un parametro a cui siamo appesi che è l’area medica oggi al 13,7% cioe’ ci manca solo un 1,3% per la zona gialla”.

    “Alcune scelte dei sindaci di limitazione e cancellazione di eventi le comprendo e le condivido. Sono il primo – ha poi spiegato Zaia – a difendere le tradizioni, per svolgere i ‘panevin’, ma queste sono situazioni di assembramento che in una pandemia sono come ‘campi minati’, anche se sono all’aperto. Se ci sara’ passaggio alla zona gialla l’effetto diretto è quello dell’uso della mascherina all’aperto. Anche se c’e’ una parte della popolazione che dice che si tratta di un’imposizione io la porto”.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni