venerdì, 21 Gennaio 2022
More
    Notizie
    HomeVicentinoVicenzaVicenza, Scuole dell’infanzia, lavori per 200 mila euro alla Rossini e per...

    Vicenza, Scuole dell’infanzia, lavori per 200 mila euro alla Rossini e per 144 mila alla Nerina Sasso

    Leaderboard

    Vicenza, Assessori Celebron e Tolio: “Continua la riqualificazione degli edifici scolastici”

    La giunta ha dato il via libera al progetto definitivo per la sostituzione di parte dei serramenti esterni e della pavimentazione alla scuola dell’infanzia Rossini (200 mila euro) e al progetto esecutivo per la riqualificazione dell’impianto termico alla Nerina Sasso (144 mila euro).
    Si tratta di due interventi differenti ma ugualmente importanti – afferma l’assessore ai lavori pubblici Matteo CelebronPer quanto riguarda la Rossini i lavori rientrano nel piano di manutenzione straordinaria per l’adeguamento alle normative di sicurezza e sanitarie e di riqualificazione energetica degli edifici scolastici. Come noto, invece, alla Nerina Sasso si è resa necessaria la sostituzione dell’impianto di riscaldamento, che a fine ottobre ha subito un guasto non riparabile rendendo inagibile la scuola”.
    L’attenzione dell’amministrazione verso le scuole è massima – considera l’assessore all’istruzione e all’edilizia scolastica Cristina TolioL’intervento alla Rossini rinnoverà i serramenti e la pavimentazione, riducendo la dispersione termica e assicurando a insegnanti e alunni un ambiente più confortevole. Alla Nerina Sasso stiamo facendo un notevole sforzo per risolvere in tempi rapidi il guasto improvviso che ci ha costretti a chiudere lo stabile e a far ospitare i bambini nella vicina scuola L. Azzalin-Pirazzo. Dopo l’approvazione nell’ultimo consiglio comunale della variazione di bilancio per impegnare 144 mila nel rifacimento dell’impianto, procediamo con il progetto esecutivo con l’obiettivo di riportare i bambini nella loro scuola nei primi mesi del 2022”.
    Nello specifico, per quanto riguarda la scuola dell’infanzia Rossini il primo stralcio del progetto definitivo prevede la sostituzione di una parte degli infissi esterni con nuovi serramenti in alluminio e a taglio termico. Inoltre, l’attuale pavimentazione, in parte in linoleum e in parte in vinil amianto, di alcuni locali situati ai piani terra e primo verrà rifatta in pvc. La spesa prevista, finanziata con mutuo, è di 200 mila euro.
    L’intervento alla scuola Nerina Sasso riguarderà il circuito che alimenta l’impianto di riscaldamento del piano terra. Verranno installati nuovi radiatori tubolari nelle aule e nei locali di servizio e una nuova rete distributiva del riscaldamento a vista, a parete e a soffitto. La spesa è di 144 mila euro, di cui 68 mila finanziati da un contributo statale e 76 mila da un avanzo di amministrazione.
    I lavori sono stati progettati e saranno diretti dal servizio Manutenzioni, prevenzioni e sicurezza del Comune di Vicenza. 

    Leaderboard

    Le più lette