domenica, 14 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeRodiginoDeltaVolley A2. Porto Viro fa suo, 3-1, il derby veneto contro Motta...

    Volley A2. Porto Viro fa suo, 3-1, il derby veneto contro Motta Treviso

    Banner edizioni

    Tre punti e mille emozioni. Delta Group Porto Viro batte i cugini del Diana Group Motta nella tredicesima e ultima d’andata di serie A2 Credem Banca.

    La felicità di giocatori e staff del Delta Volley Porto Viro

    Gara intensa e tanti capovolgimenti di fronte sul taraflex di Porto Viro, davanti ad un caloroso pubblico. Dopo essere passata in vantaggio, Porto Viro ha subìto il clamoroso ritorno trevigiano ai vantaggi del secondo set, ma è riuscita a tenere botta nel finale del terzo set, spianandosi così la strada per un successo pieno e meritato.
    Francesco Tardioli, tecnico della Delta Group Porto Viro, schiera Fabroni in regia e Bellei opposto, Vedovotto e Mariano in post quattro, Barone e O’Dea centrali, Lamprecht e Penzo la coppia di liberi. La HRK Diana Group Motta di Giuseppe “Pino” Lorizio in campo con Alberini-Gamba sulla diagonale, Cattaneo-Loglisci in banda, Biglino e l’ex Luisetto in posto tre, Battista libero.
    Spettacolo di luci e colori ad accogliere i giocatori in campo. La tensione è altissima, gli errori fioccano, soprattutto sul versante ospite e soprattutto in battuta, ma Porto Viro fa suo il primo set col parziale di 25-17.  Ospiti più convinti ad inizio seconda frazione, con Porto Viro che rimonta sul 24-22. Sembra fatta per i ragazzi di coach Tardioli, ma Gamba infila quattro battute di fila e ribalta il punteggio: 24-26,  e set in parità 1-1.
    Nel terzo parziale, c’è molto equilibrio tra errori e belle giocate, ma nel finale  è vincete il muro di Bellei per il  26-24 e vantaggio set Porto Viro. I padroni di casa rientrano sul parquet più carichi che mai, e con un Pol in stato di grazie chiude frazione e partita sul 25-18.
    “Siamo usciti bene dai momenti difficili”
     “È stata una partita combattuta, adrenalinica, come ce l’aspettavamo, dice il tecnico della Delta Group Franceso Tardioli.  Siamo usciti bene dai momenti difficili: venivamo da una gara giocata malissimo a Cuneo, i ragazzi sono stati molto quadrati e concentrati e la vittoria secondo me è meritata”.
    Questa la classifica: Bergamo 25, Cuneo 24, Castellana Grotte 23, Reggio Emilia 21, Motta 20, Porto Viro e Santa Croce 19, Cantù 18, Brescia e Lagonegro 15, Siena 13, Mondovì 8 e Ortona 5.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni