mercoledì, 18 Maggio 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomePadovanoTerme EuganeeAbano Terme sarà la sede della nuova Casa della Comunità

    Abano Terme sarà la sede della nuova Casa della Comunità

    Banner edizioni

    Realizzata con i fondi del Pnrr, abbraccerà un bacino di utenza di circa 40.000 abitanti, distribuiti nei comuni di Abano, Montegrotto e Torreglia

    Abano Terme, Municipio

    Grazie al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), che all’interno della Missione Salute prevede l’erogazione di finanziamenti diretti al fine di realizzare delle “Case della Comunità e presa in carico della persona”, Abano Terme è stata scelta dall’ Ulss 6 Euganea per ospitare una nuova casa della comunità che abbraccerà un bacino di utenza di circa 40.000 abitanti, distribuiti nei comuni di Abano, Montegrotto e Torreglia. L’amministrazione, di concerto con l’azienda sanitaria e con il supporto dell’ufficio tecnico, ha individuato nel terreno di proprietà comunale, sito tra via Prati e via Pertini, la localizzazione più idonea ad ospitare la struttura. Il nuovo complesso andrà ad implementare i servizi sanitari attualmente offerti in particolare: medicina di gruppo con i medici di medicina generale dell’ambito di riferimento; la presenza di un infermiere di comunità come collegamento con i medici di medicina generale e con gli operatori coinvolti nelle attività di assistenza domiciliare; sportello anagrafe per i servizi sanitari del distretto di riferimento; ambulatori per la specialistica ambulatoriale e diagnostica di primo livello, in particolare quelli riferiti ai Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali più frequenti nella popolazione (cardiologia, pneumologia, diabetologia, pediatria, geriatria, fisiatria); ambulatorio infermieristico; una sala polivalente; spazi per servizi sociali comunali. 

    “L’area, di complessivi 4675 mq, risulta conforme per destinazione urbanistica, dimensione, localizzazione, contesto urbano, trasporto pubblico locale, viabilità d’accesso e spazi di sosta, e per la quale gli importanti strumenti di pianificazione messi in atto da questa amministrazione (Pat, Piano del Verde, Biciplan) ne prevedono la valorizzazione attraverso il collegamento con il sistema della rete ciclabile e dei viali alberati con gli altri servizi collettivi della città” dichiara il Sindaco Federico Barbierato.

    La nuova sede triplicherà la dimensione di quella esistente in via Stella, passando da 250 a 720 mq ed assumerà in fase di progettazione le indicazioni espresse dal Consiglio comunale, ovvero che venga garantita una significativa qualità architettonica dell’intervento al fine di far assumere valore identitario al realizzando edificio con particolare riferimento al tema del verde, dell’accessibilità per le persone diversamente abili e dell’efficienza energetica, il minor impatto possibile sull’ambiente, dimostrando il perseguimento dell’obbiettivo della sostenibilità e valutando nel contempo l’opportunità di realizzare ulteriori spazi comunali dedicati alle medesime finalità sociali.

    Federico Franchin

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni