venerdì, 27 Maggio 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVicentinoVicenzaDa Vicenza arriva la conferma: all'Ulss 8 i ricoveri non aumentano, il...

    Da Vicenza arriva la conferma: all’Ulss 8 i ricoveri non aumentano, il virus rallenta

    Banner edizioni

    Ulss 8, i ricoverati sono stabili da dieci giorni poco sopra i 200. Sono 56 le classi in quarantena

    Direttore sanitario Ulss 8
    Salvatore Barra, direttore sanitario Ulss 8

    All’Ulss 8 confermano che la diffusione del virus sta decelerando. Come si dice, la curva si sta appiattendo. Probabilmente siamo già dentro o comunque vicini al picco, nonostante i 180mila contagiati al giorno e nonostante la sensazione, che ciascuno di noi può verificare ogni giorno, di un’estrema diffusione del virus. Salvatore Barra, direttore sanitario dell’Ulss 8, spiega infatti che i ricoveri per covid sono 206, dei quali 15 in rianimazione: è un dato, che fa riferimento a venerdì, costante da una settimana circa, da quando cioè si mantiene poco sopra i 200 casi. I ricoverati sono così distribuiti: 64 in medicina a Vicenza, 18 a Noventa, 56 a Valdagno, 35 sono degenti in malattie infettive, 18 in pneumologia.

    Riguardo alle scuole, nel territorio dell’Ulss 8 (che ricomprende Vicenza, l’ovest con Montecchio e Arzignano, e poi da Valdagno fino a Lonigo e a Noventa) le classi in quarantena sono 56, molte di più rispetto soltanto a qualche giorno prima, mercoledì, quando erano appena 13. Come spiega Maria Teresa Padovam direttrice del Sisp, queste 56 sono state individuate come positive su 198 classi coinvolte. Le 56 classi in quarantena sono distribuite così: 7 ai nidi, 34 alle scuole d’infanzia, 8 alle primarie (su 67 segnalate), 3 alle medie e 4 alle superiori.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni