martedì, 16 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeAppuntamentiFesta di San Bassiano, la città si prepara

    Festa di San Bassiano, la città si prepara

    Banner edizioni

    Fervono i preparativi per la festa di San Bassiano, Patrono della città. Il programma per mercoledì 19 gennaio

    Illustrazione digitale di San Bassiano, Elena Xausa

    La città di Bassano del Grappa si prepara per la tradizionale festa di San Bassiano, il Santo Patrono del comune. La cerimonia è prevista per la giornata di mercoledì 19 gennaio con la tradizionale Santa Messa alle ore 10.00 presso la Chiesa di San Francesco.

    Dalle 16.30 invece si terrà la cerimonia di consegna dei premi da parte dell’amministrazione presso la Sala Da Ponte. In conformità alle normative vigenti, dovute al contenimento del contagio da Covid-19, si potrà accedere alla Cerimonia in Sala Da Ponte dalle ore 15.30, esibendo il proprio Super Green pass e indossando il dispositivo di protezione di tipo FFP2.

    È richiesta la conferma della propria presenza per la Cerimonia di consegna dei premi, entro venerdì 14 gennaio 2022 Per maggiori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo mail info@museibassano.it .

    La cerimonia di premiazione per San Bassiano

    Alla consueta cerimonia di premiazione, accessibile solo ai muniti di Super Green Pass, tanti gli ospiti d’onore, presentati proprio questa mattina in conferenza stampa.

    Riceverà il premio “Un Gesto per la città” Fulvio Bicego, appassionato fotografo e bassanese di adozione. Dal 2006 dona alla città dei magnifici calendari, facendo riscoprire ai cittadini i tesori nascosti del territorio, grazie alla sua particolare collezione di stampe antiche ed incisioni di Bassano. Il ricavato del calendario 2022, realizzato utilizzando gli acquerelli di Antonio D’Agostini, verrà devoluto per finanziare opere di restauro.

    Il premio “San Bassiano” andrà invece all’A.S.D. Santa Croce – sezione calcio, società fondata nel 1961 dal giovane parroco Don Didimo Mantiero. Altri premiati saranno Oscar Pozzobon, laureato in Ingegneria informatica, Presidente ed amministratore delegato della Qascom e professore a contratto presso l’Università di Padova, e Roberto Volpe, laureato in ingegneria civile e presidente e componente fondamentale di diverse associazioni e società nel bassanese.

    Premiato anche il Museo Hemingway e la Grande Guerra – Fondazione Luca, inaugurato nel 2014 e che da 7 anni offre alla città di Bassano un ricco calendario di appuntamenti culturali dedicati alla storia del nostro territorio e alla scoperta della figura dello scrittore americano, premio nobel Ernest Hemingway.

    Infine il premio “Città di Bassano” spetterà ai dirigenti, ai professori, agli studenti e agli operatori scolastici del Bassanese.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni