lunedì, 16 Maggio 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeTrevigianoTreviso OvestRipartenza Covid: 250mila euro di contributo al Comune di Preganziol

    Ripartenza Covid: 250mila euro di contributo al Comune di Preganziol

    Banner edizioni

    Al Comune 250mila euro di contributo regionale per il rilancio dell’economia nell’era di ripartenza dal Covid.

    L’amministrazione ha preso parte al Bando regionale per il rilancio dell’economia urbana e ha ottenuto il massimo per i progetti destinati ai distretti del commercio riconosciuti nel 2019 e nel 2021. “Il contributo ottenuto dalla Regione andrà a cofinanziare un pacchetto di interventi molto articolato che ammonta complessivamente a 490mila euro distribuiti sulle diverse linee previste dal bando – spiega il sindaco Paolo Galenao – 75mila euro saranno destinati direttamente alle attività commerciali e ai pubblici esercizi del territorio attraverso la pubblicazione di un bando specifico entro la fine di febbraio 2022 e questa somma potrà essere utilizzata per attività rivolte all’innovazione e alla digitalizzazione nonché azioni di riqualificazione e modernizzazione degli immobili destinati al commercio. Per 348mila euro invece sono previsti interventi di rigenerazione e riqualificazione urbana. E 35mila euro per l’incarico ad un manager di distretto, 20mila per la comunicazione, 9.600 per la formazione e 2.400 per la promozione di itinerari. Tutte le risorse andranno investite ed utilizzate entro settembre 2023”.

    Nell’ambito della rigenerazione e riqualificazione urbana, la somma di 348mila euro sarà destinata in particolare a sostenere la mobilità lenta all’interno del territorio, il recupero degli spazi inutilizzati e il miglioramento della sicurezza come la realizzazione di pensiline di attesa degli autobus, l’installazione di colonnine per la ricarica di biciclette e monopattini elettrici. A questo si aggiungono anche il secondo stralcio della realizzazione della pista ciclabile che collega San Trovaso con Preganziol, la riqualificazione dell’accesso al parco commerciale e l’implementazione del sistema di videosorveglianza. Con la somma sarà anche creato un incubatore umano di imprese e, con i 35mila euro sarà dato incarico ad un manager di distretto che dovrà guidare le attività progettuali fino al 2023. “Ottenere un finanziamento di questa entità – dichiara il Vicesindaco Mestriner – da destinare alla valorizzazione del nostro tessuto commerciale e del territorio in cui si sviluppa è un risultato straordinario, al quale puntavamo dal 2017, quando abbiamo avviato un lavoro di squadra che avevamo definito impegnativo e di prospettiva coinvolgendo esercenti locali, Ascom Confcommercio, le associazioni di categoria ed i principali attori che animano il territorio: quel lavoro ha portato nel 2019 al riconoscimento del Distretto del Commercio, passando per la redazione del Piano di Marketing Urbano e la nascita dell’associazione commercianti Asse-T”.

    Per la comunicazione dei commercianti nell’Asse-T, dal bando derivano 20mila euro che comprenderanno anche la realizzazione di eventi che coinvolgeranno anche la Proloco. “Dopo aver investito risorse dirette del bilancio comunale, ci troviamo finalmente nella condizione di far ricadere sul territorio un cospicuo finanziamento regionale con il quale co-finanziare interventi strategici per il Distretto, rivolti sia in forma diretta alle imprese, che alla riqualificazione del territorio, allo sviluppo della mobilità lenta e alla sicurezza del territorio del Distretto del Commercio Preganziol Asse-T”, conclude Mestriner.

    Lucia Russo

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni