mercoledì, 7 Dicembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeSportRovigo SportRugby Coppa Italia, Calvisano passa al Battaglini di Rovigo

Rugby Coppa Italia, Calvisano passa al Battaglini di Rovigo

Banner edizioni

Nel quarto turno di Coppa Italia sorride il Transvecta Rugby Calvisano che batte la Femi Cz Rugby per 22 a 12.

Una fase della gara di Coppa tra Rovigo e Calvisano

Una sfida importante, in vista della finale di Coppa Italia, per i bersaglieri, che incontrano al Battaglini, davanti a circa 600 spettatori, il Transvecta Rugby Calvisano. Partenza di fuoco per i gialloneri ospiti di coach Guidi che al 1’ trovano la prima marcatura da drive con Grenon. Hugo non converte, 0-5. Al 7’ il Transvecta Rugby Calvisano resta con un uomo in meno per un cartellino giallo al pilone Leso; scena che si ripete al 13’ dove Chillon esce per un cartellino giallo, rossoblù in quattordici. Al 22’ il piede di Van Reenen muove il tabellone per Rovigo, centrando i pali dopo aver ottenuto un calcio a favore, 3-5. Al 27’ il Transvecta Rugby Calvisano trova la seconda marcatura con Mastandrea, Hugo trasforma, 3-12. Al 32’, i padroni di casa ottengono un altro calcio a favore, Van Reenen fissa tre punti, 6-12; punteggio che resta invariato fino al 40’ dove le due squadre tornano negli spogliatoi per la fine del primo parziale di gioco.
Il secondo tempo si apre al 44’ con Van Reenen che centra i pali, dopo un calcio a favore, 9-12. Al 49’ Van Reenen si ripete portando così in pareggio le due squadre, 12-12. Al 55’ l’apertura rossoblù prova a fissare altri tre punti al piede, questa volta però non centra i pali, 12-12. Al 61’ Hugo dalla piazzola ha la possibilità di portare il Calvisano in vantaggio, da posizione favorevole centra i pali, 12-15. Due minuti a seguire, dopo una touche in prossimità dei cinque metri rossoblù, i gialloneri aprono il gioco e volano in meta con l’appena entrato Brighetti, Hugo converte, 12-22. Al 80’ l’arbitro Angelucci fischia la fine decretando la vittoria ai gialloneri per 22 a 12.

La delusione del tecnico del Rovigo

”Siamo delusi di aver perso in casa, dice coach Allister Coetzee. Siamo stati battuti da un team molto fisico e che ha giocato meglio di noi. I ragazzi dalla partita di oggi  hanno imparato una lezione. Sono stati davvero fisici, abbiamo preso una meta all’inizio del match, dobbiamo migliorare. Non ci sono scuse, ripartiamo da qui, imparando la lezione e andando a lavorare su ciò che abbiamo sbagliato. Ora ci aspettano due partite con la Lazio, ci prepariamo ai prossimi weekend.”

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy