sabato, 26 Novembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeSportBasket A, la Nutribullet Treviso batte Tortona nel finale

Basket A, la Nutribullet Treviso batte Tortona nel finale

Banner edizioni

Dopo una partita “brutta e sporca” la band di coach Menetti incamera due punti preziosi con una prestazione tutta cuore e nervi.

Il primo acuto della serata è di Tomas Dimsa, poi Michal Sokolowski piazza due tiri liberi, ma su un antisportivo del polacco la Bertram trova l’abbrivio per pareggiare con Macura. La Nutribullet fatica in attacco (un canestro su azione nei primi 6′). C’è un tecnico alla panchina trevigiana che dà alla Bertram l’occasione per issarsi a +7 (7-14). Alzando un po’ l’intensità Treviso chiude il primo quarto sul 15-18. Il secondo quarto inizia con un’ altra soluzione vincente di JP Macura (7 punti nel primo quarto), ma gli risponde Bortolani a segno di “tocco” per il -1 (19-20). La squadra piemontese ha tante risorse, una è capitan Tavernelli che centra la sua prima tripla e coach Menetti chiede time out. Ci prova Dimsa mettendosi in proprio a scuotere la squadra di casa con la tripla del 31-38 (time out Tortona) al 18′. I piemontesi però mantengono la lucidità e approfittando delle percentuali deficitarie dei padroni di casa chiudono sul 44-31.
Si riprende dopo il riposo lungo e la Nutribullet sembra uscire bene dagli spogliatoi con la schiacciatona di Jones sull’imbeccata di Sokolowsi, TVB difende e ha almeno tre occasioni per accorciare, ma l’attacco continua a faticare. L’inerzia è cambiata e ora l’orchestra trevigiana suona con armonia. Ora è Tortona a vedere il canestro restringersi e sospinta dai suoi tifosi TVB mette la testa avanti con Imbrò, 50-49 al 27′. Si va all’ultimo mini-riposo sul 53-56.
Nell’ultimo quarto la Nutribullet continua a faticare con le percentuali, ma non manca il cuore e in qualche modo la squadra di coach Menetti riesce a resistere ai tentativi di “spallata” dei piemontesi (56-58). A 50″ dalla fine è parità sul 65-65. Tensione alle stelle. A 9’’ è ancora parità sul 70: ci pensa Weezy Russell, a segnare il canestro finale con grande personalità per far esplodere il Palaverde sul 72-70 finale.
Martedì si torna al Palaverde con il morale alto per la Champions, avversaria il Tofas Bursa nella terza giornata della Top 16.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy