lunedì, 15 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomePadovanoPadova NordCadoneghe, il bilancio 2022 da 15 milioni di euro

    Cadoneghe, il bilancio 2022 da 15 milioni di euro

    Banner edizioni

    Cadoneghe: presentato, prima sui canali web e social del Comune come previsto dalla normativa, il bilancio di previsione 2022, pari a 15 milioni di euro

    “Il documento – afferma il sindaco Marco Schiesaro – costituisce la bussola dell’impegno della nostra amministrazione per i prossimi dodici mesi e oltre, vista l’importanza di alcuni progetti. Abbiamo ritenuto fondamentale fare un’operazione trasparenza aperta agli interventi e alle domande dei cadoneghesi. Mi fa molto piacere che l’evento sia stato molto seguito: È importante che i cittadini siano informati in modo chiaro e fruibile di come saranno spesi i loro soldi. In particolare, siamo già al lavoro per il risanamento di alcuni edifici scolastici, in modo da creare un ambiente più accogliente per tutti”.

    “Anche quest’anno – aggiunge l’assessore al Bilancio, Luigi Sposatoabbiamo evitato l’accensione di ulteriori mutui, per non gravare sulle casse comunali ipotecando il futuro del nostro Comune. Ne abbiamo ereditato ben 48, bloccando un 49esimo, che riguardava un intervento alla scuola dell’infanzia Girasole grazie a un intervento ad hoc”.

    I numeri. Il bilancio prevede entrate per un totale di 15.122.180, 78 euro, di cui 6.298.153,12 euro di entrate tributarie, 828.803,90 euro da trasferimenti e 2.283.223,76 euro da entrate extra tributarie. La stessa somma (15.122.180, 78 euro) è prevista per il totale delle spese, composte per 8.754.890,09 euro da spese correnti, per 1.726.500 euro da spese in conto capitale, per 360.790,69 euro da spese per rimborso prestiti e per 4.280.000 euro per spese di chiusura di anticipazioni da
    tesoriere e da altre spese per conto terzi e partite di giro.

    Interventi. Nei vari capitoli di spesa, rivestono particolare importanza gli edifici scolastici, con 150 mila euro per il riscaldamento, 34.585,04 euro per il modulo della mensa scolastica, 350 mila euro per opere ed interventi per risanamento delle scuole elementari, 28 mila euro per opere ed interventi su plessi scolastici. Per gli interventi su strada e viabilità è prevista la spesa di 510 mila euro per l’appalto del servizio di pubblica illuminazione e semafori, di 185 mila euro per la pubblica illuminazione, 400 mila euro per opere ed interventi per la viabilità. Sul fronte del verde urbano, si prevedono, infine 250 mila euro per i parchi e i boschi comunali, 30 mila euro per la sistemazione di aree verdi e per le piantumazioni e 171.630 euro per la manutenzione del verde ordinario.

    I progetti. Tra i progetti più significativi previsti, il secondo stralcio della pista ciclabile e allargamento della sp 34 “Delle Centurie”, la realizzazione della rotonda sull’incrocio tra via Prati e via Tergola, la nuova rotatoria tra la Sp 87 “Del Terraglione” e la Sr 307 “del Santo” all’altezza della zona industriale Salgaro, le nuove isole rigenerate, la nuova area Grosoli, la riqualificazione generale con rifacimento della recinzione perimetrale del Parco della Repubblica, il risanamento conservativo dell’ex scuola di Bragni, l’allargamento di via Augusta con la realizzazione di una pista ciclabile.

     

    Nicoletta Masetto

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni