giovedì, 11 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeBreaking NewsPadova, presentato oggi il piano di rigenerazione urbana

    Padova, presentato oggi il piano di rigenerazione urbana

    Banner edizioni

    Padova, presentato oggi il piano di rigenerazione urbana con un investimento di 10 milioni di euro

     

    Ottenuti altri 10 milioni di euro nelle casse del Comune per nuovi interventi in tutta la città per ciclabili, strade e marciapiedi grazie alla partecipazione al bando ministeriale nell’ambito nel PNRR “Rigenerazione urbana”. (Continua a leggere dopo i video)

    Già dalla prossima settimana inizieranno i lavori che consentono la realizzazione di nuove ciclabili, nuove pavimentazioni stradali, illuminazione a led, arredo urbano oltre all’abbattimento di barriere architettoniche, e con percorsi tattili per i non vedenti.

    “E’ in atto un riordino di tutto l’ambito della strada in città con nuovi investimenti che vanno a migliorare la qualità urbana, la sicurezza stradale nei nostri quartieri – dichiara il vicesindaco con delega ai Lavori pubblici, Andrea Micalizzi – “Il bando è stato un’opportunità che abbiamo potuto cogliere grazie ai progetti pianificati dall’Amministrazione, già pronti per essere finanziati. Al via, dunque, gli investimenti per una Padova Accessibile, Sostenibile, Sicura”

    I prossimi passi vedranno la realizzazione dei progetti esecutivi dedicati allo sviluppo di una parte della Bicipolitana attraverso opere mirate su nove tracciati della rete, tratti stradali e parte di percorsi ciclabili.

    RIQUALIFICAZIONE A TUTTO TONDO

    MURA

    Mura nord – Impegno di spesa 700mila euro

    Alle vie interessate, via Sarpi e parte di via Bronzetti, viene previsto l’allargamento della piattaforma pedonale esistente su entrambi i lati, il miglioramento dell’illuminazione pubblica e dell’arredo urbano.

    Mura ovest – Impegno di spesa 800mila euro

    Interessate all’intervento – vie Volturno, Milazzo, gli incroci via Bronzetti-Vicenza-Volturno-Corso Milano e via Milazzo-Sorio-Cernaia-Piazzale Porta San Giovanni – in cui è atteso l’allargamento della piattaforma pedonale esistente su entrambi i lati, l’adeguamento alle ciclabili esistenti in corrispondenza delle intersezioni principali, il miglioramento dell’illuminazione pubblica e dell’arredo urbano.

    Mura sud nel tratto Mandria Bassanello – Impegno di spesa 2.100.000 euro.

    Alle tre zone interessate – via Goito, ponte Bassanello e ponte Sostegno – sono dedicati interventi sul ponte Goito e interventi stradali sulle vie Goito, Isonzo, lungo i ponti Sostegno e Scaricatore e nell’attraversamento ponte Scaricatore in zona Bassanello. Inoltre è previsto il rifacimento della passerella pedonale Ponte Goito che collega due quartieri della città separati dal canale Tronco Maestro.

    Mura sud-est – Impegno di spesa 950mila euro

    Il tracciato interessa le vie Giordano Bruno, Manzoni, Stoppato con l’allargamento della piattaforma pedonale esistente e dei marciapiedi esistenti, il miglioramento dell’illuminazione pubblica e dell’arredo urbano.

    CHIESANUOVA – Impegno di spesa 500mila euro

    È prevista la realizzazione di una ciclabile nel tratto interno, in via Vicenza, dove verrà realizzato l’allargamento della piattaforma pedonale esistente. Anche per questo tracciato verranno migliorati l’illuminazione pubblica e l’arredo urbano.

    COLLI – Impegno di spesa 700mila euro

    Manutenzione straordinaria e l’eliminazione delle barriere architettoniche, il miglioramento dell’illuminazione pubblica e dell’arredo urbano, per il percorso di via dei Colli. Inoltre, in via Sorio verrà realizzato l’allargamento della piattaforma pedonale.

    PALEOCAPA – Impegno di spesa2.100.000 euro

    Sono previsti interventi di potenziamento dell’illuminazione pubblica, miglioramento dell’arredo urbano e interventi stradali lungo Riviera Paleocapa, parallelamente all’argine destro del canale Tronco Maestro. Verranno adeguati il tratto, a nord del ponte Paleocapa, con una nuova pavimentazione e il tratto a sud con la realizzazione di una piattaforma rialzata.

    “Con questi 10 milioni che si aggiungono ai 3,5 milioni di euro già a bilancio – conclude Micalizzi – realizziamo tanti interventi vicino a dove abitano le persone, nei quartieri residenziali, dove si accompagnano i bambini a scuola, dove si fa la spesa, la piazzetta vicino casa. Si tratta di un grande investimento per tutta la città che migliora il decoro, la sicurezza, l’accessibilità per tutti a prescindere dalla propria condizione fisica. Per i nostri quartieri vogliamo cose concrete: eliminazione di barriere architettoniche, strade in ordine, marciapiedi percorribili, l’illuminazione efficiente, attraversamenti sicuri. Non devono esistere zone ai margini o quartieri di confine abbandonati”.

    BICIPOLITANA

    Per le opere relative al piano ciclopedonale, l’assessore alla mobilità Andrea Ragona spiega: “Iniziamo ad attuare la Bicipolitana con moltissimi interventi andando a concentrarci soprattutto nel realizzare quei tratti di ciclabili che mancano per completare la rete. Ad esempio i tratti assenti in Via Due Palazzi, quelli che mancano in Via Canestrini, e a Montà, e ci concentreremo e sulla messa in sicurezza delle ciclabili che oggi sono già esistenti: oggi magari sono delle semplici strisce, le renderemo più sicure ad esempio rialzandole. Non terminiamo qui i lavori perchè andremo avanti anche nel rifare alcune ciclabili che oggi già esistono, come quella di Via Chiesanuova o quella di Via Sorio e a Brusegana, le riasfalteremo, le metteremo in sicurezza e infine illumineremo le piste ciclabili oggi prive di punti luce”.

     

     

    Sara Busato

     

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le notizie più lette di Padova

    Banner edizioni